La parola ai "pazienti".

SCRIVI SUL MURO
DEPRESSIONE, DISTURBI NERVOSI
DOLORI, ARTROSI, ARTRITI
INTERVENTI CHIRURGICI, COMPLICANZE VARIE, FEBBRI
PROBLEMI GINECOLOGICI E GASTRO-INTESTINALI
PROBLEMI OFTALMOLOGICI
PROBLEMI VARI
Silvia Tagliaferri | "Prima seduta a distanza...ero un po'scettica ma devo dire che ho provato diverse sensazioni durante la mezz'ora coricata. Formicolio che partiva dai piedi e arrivava alla testa ad intervalli ...una sorta di massaggio.Al momento di rialzarmi dal divano ho fatto fatica, mi sentivo pesante ed indolenzita. Ho avuto un attimo di stordimento. Sicuramente proseguiro' questo cammino con il signor Cesare con la speranza di riuscire a stare meglio e a vedere tutto con un po' piu' di positivita'.Purtroppo con la nascita della mia bimba(nata con una sindrome genetica rara) due anni fa sono andata molto giu' e quindi devo fare di tutto x rimettermi in forza."

21/01/2016


anna marchesini | "GRANDIOSO - Sig. Cesare leggo che sono molte le persone grate e riconoscenti e certamente ci aggreghiamo anche noi!!! ed e' anche ovvio che qui non appaiono i messaggi dei moltissimi animali che Lei segue da decenni ma sono certa che a modo loro, ognuno nella propria forma di linguaggio - abbaiano, cantano, miagolano, nitriscono, ragliano e muggiscono e tutti assieme la ringraziano con grande intensita' e profondita'!!! - grazie ancora a nome di tutti - anche chi non ha troppa voce!!!!"

01/01/2016


Dolores | "Vado da Cesare dal mese di giugno più o meno a parte farmi sentire meglio fisicamente e mentalmente premetto che sono un soggetto ansioso prendevo da anni xanax ,en, e anche antidepressivi 15 gocce tutte le sere e 7 gocce due volte al giorno x l'ansia be' dalla prima seduta che ho fatto ad oggi nn ho ancora preso una goccia di ansiolitici sto molto meglio riesco a reagire sono veramente soddisfatta poi Cesare è una persona speciale con la S maiuscola .......grazie Cesare ....19/11/2015"

19/11/2015


Monica | "Provengo da un anno molto difficile con una diagnosi di una cardiomiopatia genetica severa, una separazione coniugale, molta solitudine e stanchezza fisica e mentale, un tono generale depresso. Sono sempre stata una persona vitale, solare e con approccio positivo alla vita. Mi sono lentamente spenta. Oggi ho fatto la mia prima seduta. Ho trovato una persona estremamente professionale, seria e accogliente. Non ha avuto bisogno di molte parole, la cosa pi importante l'ha capita da solo, attraverso il tocco leggero delle sue mani. Come noto, spesso la postura, contratture muscolari, linguaggio del corpo in generale rispecchiano ci che viviamo nella nostra interiorit. Spalle rigide, dolori cervicali, spalle chiuse rappresentano il peso delle responsabilit eccessive e dello stress che viviamo e la conseguente classica postura che fa propendere il busto in avanti con capo chino e spalle rigide alzate o chiuse riflettono un bisogno pi o meno consapevole di protezione dall'esterno. Questo accade quando tutto inizia ad essere troppo da gestire. Io sono divenuta cosi. Oggi, durante e dopo la seduta ho ricevuto immediatamente un beneficio fisico a livello di postura, i muscoli prima contratti si sono abbandonati, mi sono allungata, avendo agito sulla colonna. Il secondo cambiamento stato riscoprire uno stato di pace interiore e benessere, calma. Il terzo, ritrovarmi camminare per strada con il sorriso disegnato sulle labbra come accadeva tanto, tanto tempo fa ed un senso di leggerezza. I problemi non sempre si possono risolvere, soprattutto quando e come vorremmo noi, ma come affrontarli, fa sempre la differenza... Grazie!"

28/09/2015


ALESSANDRA | "Milano, 16/09/2015
A volte nella vita si avverte la necessit di potersi affidare ad una guida, un amico, a qualcuno che ci accompagni nel complesso percorso della nostra esistenza. Ci sono poi dei momenti particolari in cui ci si sente fragili, vulnerabili, come ad esempio durante la gravidanza. Cesare mi ha accompagnato durante questa lunga attesa fatta di gioie, preoccupazioni e alti e bassi, e mi sempre stato accanto. Mi bastava chiamarlo o mandargli un sms prima di ogni visita e una sua parola di conforto, una sua frase mi faceva sentire meno sola e pi serena per affrontare i passi che hanno portato alla nascita di mia figlia.
In particolare nelle ore del travaglio e subito prima del parto, quando ci sono state delle complicazioni che mi hanno portato a subire un cesareo durgenza. Ho chiesto a mio marito di chiamare Cesare e mi sono sentita subito pi tranquilla. E dopo ore estenuanti con dolori al limite della sopportazione nata lei..Elisa, la bambina pi bella e perfetta che abbia mai visto, e nonostante avessi quasi tutto il corpo addormentato, ho versato lacrime di gioia perch quello era il giorno pi bello della mia vita.
Grazie di tutto Cesare!!
Alessandra

"

16/09/2015


Loredana | "Sono la mamma di Silvia ed Elisa ed ho affidato le mie ragazze al dr. Cesare Verderame. Due caratteri diversi due problematiche diverse, ma lui ha saputo incanalare le energie di ciascuna di loro per migliorarne la qualit della vita.
Grazie per quello che ha fatto fino ad ora e per quello che far

Loredana"

25/05/2015


Barbara | "Seduta a distanza

Buonasera provo a descriverle quello che ho sentito: all'inizio ho avuto un giramento di testa molto forte, poi iniziato un freddo molto intenso sembrava provenire da destra e in modo trasversale, nella zona delle braccia e del tronco mentre alle gambe dal ginocchio in su un leggero tepore (anche qui soprattutto sul lato destro) durato poco poi scomparso. Il freddo andava a ondate un po' calava poi tornava e aumentava di intensit a volte ho avuto la sensazione di tremare letteralmente dal freddo, di maggiore intensit o pi leggero ma il freddo durato per tutto il tempo. Poi anche alle gambe ho sentito un po' feddo anche se meno intenso rispetto alle braccia in particolare quello destro. Ho sentito dei dolori forti alla schiena in punti diversi zona sacrale poi lombare poi saliva un po' duravano poco poi si spostava. Ho avuto la sensazione che mi stringessero le braccia all'altezza dei bicipiti. Ho sentito una tensione alle spalle. Poco prima di riaprire gli occhi ho avuto un altro giramento di testa e la sensazione che la parte centrale della nuca sprofondasse nel cuscino. La sensazione di freddo soprattutto braccio destro durata anche dopo ora ho bevuto qualcosa di caldo e sta passando. Spero di essermi spiegata.
Grazie e buona serata
Barbara
"

12/03/2015


Maria Grazia | "Salve, mi chiamo Maria Grazia e ho incontrato il sig Verderame verso la meta' di dicembre 2014.Gia' dopo la prima seduta mi sono sentita piu' diritta e aperta per quanto riguarda la schiena e potevo respirare meglio.Mi ha aiutato a risolvere un dolore alla spalla sinistra che mi portavo dietro da ottobre. Ho dovuto ricorrere quasi subito al suo aiuto da remoto, anche perch mi sono ammalata pesantemente. Mi ha aiutato nell'abbassare la febbre elevata che avevo da diversi giorni, calmando un po' la forte tosse che avevo, i forti dolori alle ossa e le fitte che sentivo alla testa e aiutandomi a dormire. E' grazie a lui che ne sono uscita, perch il mio corpo era fortemente indebolito e da sola non ce l'avrei fatta. Gioved di questa settimana ero al lavoro, ma stavo male: avevo un mal di testa invalidante, nausea, sensazione di stomaco ingombrato, la cervicale mi faceva male e non potevo ne' bere, ne' mangiare.Non sapevo cosa fare, perch in questi casi non c' niente che mi faccia effetto ... Poi mi sono ricordata del sig Cesare e allora l'ho chiamato, gli ho spiegato la situazione e mi ha detto che ci avrebbe lavorato, mentre io continuavo a rimanere al lavoro cercando di resistere . Piano piano la situazione e' migliorata, i sintomi si sono alleggeriti e la sera ho potuto anche mangiare.
Certo i problemi sono ancora tanti, ma ho fiducia nel sig Cesare e con il suo aiuto spero proprio di poterli risolvere. Nel frattempo voglio esprimergli il mio sentito "GRAZIE" per l'aiuto che mi ha dato finora.
Maria Grazia Origgi"

14/02/2015


Silvia | "Ho avuto modo di conoscere il Dott. Verderame ieri, dopo che mia madre lo ha visto come ospite in televisione in un programma sul canale Telecolor. Mi sono rivolta a lui, in quanto, gi da quando ero piccola, ho sempre avuto il problema della scoliosi e delle scapole alate. Nonostante abbia fatto visite di ogni genere e incontrato diversi specialisti, non sono mai riuscita a risolvere i miei problemi. Al contrario, gi dopo la prima seduta con il Dott. Verderame, ho riscontrato quanto sia efficace il suo metodo: egli, infatti, riuscito a sistemare la mia postura e, soprattutto, riuscito a sistemare il mio problema alle scapole! Sono rimasta sbalordita e lo ringrazio ancora molto, anche per la sua gentilezza!"

12/02/2015


ANNA | "gentile sig. Verderame,

abbiamo saputo della sua "esistenza" guardando Telecolor.

mi chiamo Anna, ho 41 anni e da circa venti sono in cura per depressione. Intendiamoci non mi considero un caso grave ma comunque devo assumere 1 cp. di antidepressivo al giorno per riuscire a condurre una vita normale.
Comunque sia spesso mi sento nervosa, tesa, arrabbiata. Stamattina era una giornata di quelle.
Ho ricevuto in regalo dalla mia cara mamma (che ha avuto il piacere di conoscerla sabato), un coupon per una seduta gratuita e stamattina abbiamo avuto un consulto a distanza. Mi sono sdraiata con gli occhi chiusi e da subito ho sentito un calore in mezzo alla fronte. Il calore piano piano si espanso a tutta la fronte e poi a tutto il viso. Sentivo le labbra calde quasi come quando fai una "lampada al viso". Alla fine della seduta ho notato un rossore sul decollete' che e' svanito comunque dopo pochi minuti. Ho sentito la testa svuotata dai pensieri negativi.
Sicuramente mi rivolger ancora a Lei per altre sedute e La ringrazio in anticipo. Le raccomando tanto La mia mamma che sono 5 anni che lotta contro il cancro, e nonostante 3 interventi chirurgici e varie terapie si ritrova ancora malata. Abbiamo perso la fiducia anche nella medicina.

Cordiali saluti
Anna
"

02/02/2015


ANNA | "grazie grazie moltissimo Signor Cesare - sono trascorsi 2 anni esatti dal primo incontro con LEI - e da allora vivo normalmente il mio quotidiano..... non posso chiedere altro - sono molto molto serena vivo - respiro - salgo e scendo le scale e dormo come le persone normali.... non chiedo altro! -
GRAZIE GRAZIE ANCORA MOLTISSIMO e grazie anche a nome di tutti gli animali che segue cura e guarisce e si esprimono in altro linguaggio diverso dalla nostra parola scritta o parlata!!
Mauro ed Anna"

21/01/2015


nicoletta | "Caro signor Cesare, con piacere e riconoscenza scrivo queste righe, a testimonianza dell'aiuto e dei benefici che ricevuto grazie alle sue sedute di pranoterapia.
Mi rendo conto che quando ci sente bene nuovamente e si ritrova il benessere, si tende a minimizzare -nel ricordo- lo stato in cui ci si trovava.
Io voglio invece ringraziarla perch ho trovato in lei professionalit, umanit e gratuit.
Se vorr inserire queste righe nel sito, auguro a tutti coloro che le leggeranno di conoscerla personalmente, per verificare -nell'esperienza- i grandi benefici della sua pranoterapia.
Cari saluti e...salute! Nicoletta"

21/01/2015


Giuseppe | "Ho 47 anni, pratico le arti marziali e faccio podismo da sempre.Ho notato che da circa 5 anni la mia postura e' cambiata, infatti tendo a chiudere le spalle e a curvare la schiena in avanti.Una sera vidi il signor Cesare Verderame in tv, ospite di una trasmissione su telecolor e sentendo che il suo cavallo di battaglia era proprio la colonna vertebrale, presi l'appuntamento per telefono e andai a trovarlo a Milano.Gia' alla prima seduta ho constatato che quello che diceva e dimostrava in televisione era vero, infatti e' anche riuscito, con una manovra tutta sua, a rimettermi a posto una scapola che da anni sporgeva in modo evidente.Ringrazio il signor Cesare Verderame per il grande aiuto che mi ha dato e per la gentilezza che lo contraddistingue nei rapporti con le persone. Giuseppe."

10/01/2015


Alessia | "La Tua energia, il Nostro benessere. Grazie Ce!"

27/05/2014


Tiziana | "Soffro da molti anni di ansia ,attacchi di panico ,depressione con alti e bassi,Quest'anno in gennaio ho avuto una ricaduta alquanto forte sono andata avanti per 3 mesi con stati ansiosi pensieri angoscianti ,dormivo con fatica ,mi svegliavo piu' volte alla notte ,la sveglia era un dramma ,ero piu' depressa che mai per puro caso ho sentito parlare di cesare verderame pranoterapeuta di milano, cosi' mi sono detta proviamo anche questa ,anche se abbastanza scettica ,ma non sapevo piu' a che santo votarmi ,gli ho telefonato ed ho cominciato la pranoterapia a distanza,non ho spiegazioni ma dopo una settimana io sto molto ma molto meglio
dormo tranquillamente non mi sveglio piu'di notte ,i pensieri angoscianti non c'e' ne sono piu' ho cominciato ad uscire di nuovo ,non chiedetemi come funziona perche' non lo so neanch'io,so solo che sto molto meglio e sono felicissima ,un grazie a cesare perche' mi ha fatto vedere la luce dopo aver vissuto in un baratro

Tiziana"

20/08/2013


DAVIDE | "Sono un ragazzo di 17 anni, e non avrei mai pensato che a questa et, avrei passato uno dei momenti pi difficili della mia vita. Tutto cominciato dopo aver avuto una forte delusione e ingiustizia che mi ha portato a un abbattimento interiore che in seguito purtroppo diventato uno stress insopportabile. A causa di questo stress ho avuto diverse forme di malessere come palpitazioni al cuore, continui mal di testa giornalieri e dolori fisici di ogni genere. Dentro di me mi sentivo distrutto, con una continua stanchezza addosso, passavo giorni chiuso in casa con la paura di stare male e il pensiero continuo di non riuscire pi a rivivere la mia vita normale di sempre, continuamente tormentato da questi malesseri. Anche dopo aver fatto tutti gli accertamenti clinici possibili e aver sentito le parole di diversi dottori specialisti che mi rassicuravano sul mio stato di salute, escludendo qualsiasi patologia, non riuscivo dentro me stesso a convincermi che stavo bene e i miei continui malesseri continuavano insistentemente. Poi fortunatamente sono venuto a conoscenza del Dott. Cesare Verderame. Fino a quel momento ero un po' scettico verso la pranoterapia, ma ormai mi sentivo senza speranze di guarigione e mi sono affidato a lui. Appena subito dopo la prima seduta, c\' stata una svolta improvvisa dentro di me che mi difficile da spiegare, ma ho avuto una sensazione di leggerezza e benessere dopo mesi difficili. Da quel giorno c' stato un cambiamento deciso, riguardo i malesseri alcuni sono spariti immediatamente altri sono diminuiti di intensit e con la andar del tempo sono migliorato sempre di pi. Ma sopratutto interiormente ho trovato una forza e un coraggio di uscire da questa situazione che con il passare del tempo e sopratutto con l aiuto essenziale di altre sedute dal Dott. Verderame , mi hanno portato ha un miglioramento continuo e ha un benessere ritrovato sia fisico e interiore. Dico tutto ci con la consapevolezza di dover ringraziare il Dott. Verderame che si dimostrato un professionista ma sopratutto un uomo speciale che ha una grande voglia di aiutare la gente che ha bisogno e che viene a chiedere il suo aiuto e supporto.

Graziee !! un saluto e un abbraccio da Davide.."

26/03/2013


EMILY | "Soffrivo da molti mesi per una dolorosa epicondilite recidiva a tutte le cure.
Avevo letto che la pranoterapia poteva aiutare e su internet ho trovato il sito di Cesare Verderame. Dopo alcune sedute con Cesare grazie alla sua potente energia e grande professionalit sono guarita. Da allora Cesare cura mio figlio, un ragazzo con davvero tanti problemi, lo cura a distanza, s a distanza perch la sua energia non conosce limiti di spazio e tempo e con competenza, impegno e dedizione lo sta portando alla guarigione. Nei momenti di crisi lo chiamo e lui c', sempre disponibile e risolutivo. L'ultima caso un'ostruzione intestinale molto dolorosa, il medico ipotizzava il ricovero, ho chiamato Cesare ed in breve i forti dolori sono scomparsi e tutto si risolto.
Ringrazio Dio per aver portato nella nostra vita Cesare, un grande operatore di benessere ma soprattutto un grande Uomo.
Grazie Cesare, con affetto e tanta riconoscenza,
Emily e figlio."

19/02/2013


Anna | "TESTIMONIANZA RILASCIATA DURANTE UNA TRASMISSIONE A TELECOLOR Ottima giornata - e' da ormai 3 mesi che grazie a lei vivo la vita come le persone normali respiro, dormo (non piu' appoggiata sul cuscino sul tavolo della cucina) cammino, pedalo con la mia bicicletta ormai spolverata..!!!
salgo e scendo le scale - utilizzo l'ascensore solo se ho le borse
mi muovo come i normali senza nessun medicinale spray iniezione aereosol, sono veramente molto grata e felice ed anche mauro lo e'.....condivide la mia stessa vita !! e ora lui vive serenamente!!
il grazie e' una parola ormai usurata svuotata del suo significato e molto banale -
pero' il nostro e' semplicemente un
GRAAAAAZIE !!!!!!
speciale gigantesco e cordiale!!!!
Mauro e Anna"

05/02/2013


MONICA | "Gentile Cesare Verderame colgo l'occasione di questa testimonianza per ringraziart dell'aiuto che ho ricevuto con la tua pranoterapia.
Soffro di una malattia autoimmune, ( la retto colite ulcerosa ) e quando sono arrivata nel tuo studio era in fase attiva da due mesi.
Subito dopo la prima seduta mi sono sentita inspiegabilmente pi contenta e dopo la seconda la malattia regredita in fase passiva.
Soffro anche di un ernia lombare che comprimendo i nervi della gamba mi procurava dolore sopratutto di notte,impedendomi di dormire.
Dopo laquarta seduta il dolore quasi scomparso e la qualit della mia vita indubbiamente migliorata. Durante le sedute sento il calore provenire dalle tue manie mi sento pi rilassata.

Grazie ancora per la tua professionalit ma anche per la tua cortesia e umanita.
Monica"

02/02/2013


LUCA | "Ho conosciuto Cesare Verderame non direttamente come paziente, ma come marito di una paziente.
Mi hanno colpito la calma e la tranquillit della sua voce e dei suoi gesti oltre che alla sua professionalit ed efficacia nel trattamento.

Grazie cesare per le tue mani e per il tuo buon umore che trasmetti anche agli altri.
Luca"

02/02/2013


Dior | ""Abbiamo conosciuto il sig. Cesare Verderame per caso su internet perch cercavamo un aiuto per Dior il nostro piccolo ma vivacissimo bulldog inglese di otto mesi con dei problemi alla colonna vertebrale che nella crescita possono portare a gravi conseguenze.

Da quando il sig. Verderame aiuta Dior la situazione decisamente migliorata: noi non possiamo che ringraziarlo per la sua umanit, cortesia e amore che ha anche verso i nostri amici a quattro zampe.

GRAZIE!!!!


Dior con Giusi e Virginio""

13/12/2012


ANNA | "Mi chiamo Anna ho 57 anni e mezzo e dal lontano 72 ho avuto continuamente problemi di broncopolmoniti, febbri altissime, tosse intensa e fastidiosa mal di testa atroce, insistente, snervante - dal 94 si aggiunto un altro amico l'helicobacter pilori e con il problema di allergia a diversi medicinali non mi possibile seguire il piano terapeutico del protocollo d'intesa previsto. Negli anni si sono aggiunte allergie a caseina - lattosio - lievito - agenti lievitanti - carni di pollo e maiale ed anestesie, detersivi,dentifrici,saponi,shampoo (da notare che in molte compresse e sciroppi contenuto lattosio come addensante e legante !) L'aceto e l'amido sostituiscono detersivi, detergenti, dentifrici e disinfettanti vari e il miele cicatrizza!! La tosse, le febbri insistenti e collassi continui mi hanno portata alla decisione di rinunciare al lavoro. A volte era sufficiente un'iniezione o flebo di micoren e poi coramina c'era una breve ripresa - quando sono stati eliminati dal commercio sono passata al gutron e sympatol con un effetto blando. Inoltre ho un problema di asma intenso per cui negli anni ho assunto Bentelan e Deltacortene a volont, durante i vari ricoveri e day hospital mi continuavano ad aumentare il dosaggio dei medicinali. Questo mi ha portato ad una forma di osteoporosi precoce e quindi un grave problema all'anca destra. Nell'arco degli anni sono stata vista e seguita da numerosi pneumologi ed anche ricoverata in cinque diversi ospedali sia in Italia che all'Estero, ma senza nessun miglioramento, anzi la situazione sempre peggiorata. Ho seguito il consiglio di Silvana, una carissima amica ed ex-compagna di scuola e finalmente qui ho trovato la soluzione ai miei problemi di salute grazie a CESARE VERDERAME, ora dopo due incontri riesco a respirare normalmente senza cortisonici senza spray ventolin o seretide, la tosse e mal di testa sono completamente scomparsi. E con questi anche i continuo vomito e dolore allo stomaco. Riassumendo in sole due sedute ho riacquistato la serenit e gioia di vivere - la vita notevolmente migliorata. Certamente il ringraziamento gigantesco, non trovo parole sufficienti a far comprendere la mia gratitudine. Anche Mauro - il marito ringrazia - di riflesso anche la sua vita migliorata. In fede. Anna Marchesini"

21/11/2012


FABIO | "Ciao mi chiamo Fabio ho 29 anni, sono 3 anni che ce lho col mondo e con me stesso a causa dei bastoni tra le ruote che ti mette la vita (perdita di un genitore) e varie delusioni lavorative, arrivando al fondo dellabisso. Ironia del destino che mi fece arrivare a conoscere Cesare fu la mia nuova compagna. Per arrivare al punto, un giorno lei mi propose di provare una seduta col sig. Cesare Verderame, premetto che durante la mia vita ho avuto gi a che fare con una persona che aveva queste doti, ma fin dalla prima seduta con Cesare sentii degli strani effetti benefici e una forza positiva che non avevo mai sentito in precedenza con altri pranoterapisti.
Allinizio ebbi delle strane sensazioni che poi miglioravano con landare delle sedute e iniziai a sentirmi meglio: a livello psichico iniziai ad essere pi fiducioso di me stesso, ritrovai la mia forza di volont e la grinta di affrontare le giornate di lavoro. A livello fisico, soffrivo di un forte dolore allalluce e forti dolori alla schiena causati dal lavoro che svolgo, ebbene s i dolori piano piano, seduta dopo seduta sparivano e per me Cesare fu motivo e lo tuttora una fonte di valida speranza e fiducia.
Ora voi penserete che io non sia normale o sia la mia immaginazione, ok pu essere per come spiegarmi la guarigione dei miei dolori?!
Premetto che prima di rivolgermi a Cesare, ero stato da un ortopedico il quale mi aveva prescritto un sicuro intervento chirurgico allalluce.
Per continuare un giorno ebbi un forte dolore dalla schiena alla gamba (sciatica), faticavo a stare eretto dal dolore; disperato chiamai Cesare che mi effettu una seduta a distanza.
Seguii le sue istruzioni, premetto che ero scettico perch mai avrei immaginato che si potesse fare una cosa del genere; a mia meraviglia sentii subito un dolce calore pervadermi e assopirsi il dolore.
A questo punto volente o nolente io sto molto bene e mentalmente ho fatto un progresso enorme, sono pi fiducioso e pi sicuro di me stesso, a volte Cesare si comporta come un a guida e mi consiglia molto anche lavorativamente parlando, che dire?
Un immenso ringraziamento al caro Sig. Cesare Verderame e un caloroso abbraccio perch ha portato solo del bene sia fisico che mentale, in poche parole mi ha rimesso in carreggiata.
Tutto sta andando a migliorare e mi permetto di aggiungere che a volte sento la presenza dellenergia di Cesare.
Come ultima cosa ma non meno importante che il lavoro di Cesare non mischia la pranoterapia con la religione, quindi secondo me una persona molto seria e professionale, da provare la sua energia.
Grazie caro Cesare, il tuo amico giardiniere"

21/11/2012


LUIGI | "Salve a tutti,
di solito sempre difficile scrivere o eviscerare unemozione, ma cercher di farlo.
Non che stia attraversando un bel periodo di salute (non mi lamento perch c chi sta sempre peggio), per il disturbo allo stomaco e allintestino che ho io, purtroppo, influenza molti fattori, portandomi a somatizzare situazioni e stati che magari normalmente una persona attribuisce ad altre cose.
Ho avuto il nominativo di Cesare da Colleghi di lavoro, e la spinta nel venire stata forte, ma sempre con una piccola vocina allinterno che ti mette in guardia da eventuali Ciarlatani.

Bee.. devo dire che la persona che mi sono trovata davanti stata una persona con una pace interiore immensa, e con una grande energia; ma veniamo al motivo dellepistola.

Il giorno prima avevo effettuato una seduta da Cesare, il quale mi aveva detto che se avessi avuto un problema potevo anche contattarlo telefonicamente, ebbene, stamattina mi sono svegliato abbastanza bene, ma il tempo dove vivo era pessimo, e per il mio problema di Ernia Iatale e intestinale, la situazione peggiore.

Insomma, durante il viaggio in treno per arrivare a lavoro, la sensazione di oppressione alla bocca dello stomaco diventata insistente, diminuendo quando sono giunto a Milano, dove il cielo era pi libero.

Dopo aver fatto colazione, sono entrato in ufficio e ho incominciato a sentirmi con le gambe pesanti, testa ovattata e senza forza, dopo diversi minuti ho deciso di chiamare Cesare e di raccontagli tutto, il quale, mi ha detto: hai una poltrona comoda in ufficio, dove puoi sederti e appoggiare la schiena e posizionare le braccia sulle cosce?; se si, chiudi gli occhi, rilassati per venti minuti e al resto penso io.

Sentendomi dire quelle parole, ho pensato: ma com possibile, sta scherzando. Dopo un po, lho richiamato, e gli ho detto che ero pronto, ho eseguito quello che mi ha chiesto, e durante i venti minuti, la testa era diventata pesantissima, e dopo dieci minuti dallinizio, ho visto una piccola luce per pochi secondi, avvertendo sempre di pi questa sensazione di pesantezza alla testa.
Alla fine dei venti minuti, mi sentivo meglio, con laddome pi libero e pi sollevato Voi penserete: suggestione, sar anche , ma io mi sono sentito meglio A DISTANZA..

COMUNQUE, GRAZIE CESARE VERDERAME.. GRAZIE DI STOMACO, OPSSS DI CUORE."

24/10/2012


SAMUELE | "Mi sono rivolto a Cesare perch non riuscivo a ritrovare il mio equilibrio interiore: una lunga storia damore terminata in modo negativo mi aveva lasciato profondamente il segno, riportando alla luce debolezze e fragilit. I bassi prevalevano decisamente sugli alti, non avevo lentusiasmo nel fare le cose, n per il lavoro, n per uscire e frequentare altra gente. Mi isolavo spesso e trascorrevo le serate a casa da solo, alimentando i miei problemi invece di affrontarli.
Cesare mi ha aiutato in poco tempo a ritrovare la serenit e a ridimensionare i miei problemi. Come ha fatto di preciso? Non lo so neanche io in verit. Alla fine di ogni seduta con lui mi sento totalmente rilassato e spensierato, come se mi avesse sgombrato la testa dalle mille paranoie e avesse ricaricato le batterie del mio organismo. Un misto di sensazioni piacevoli che ha invertito la frequenza dei bassi rispetto agli alti, ridandomi la voglia di fare le cose e di vivere la vita con entusiasmo. Grazie Cesare.
Con affetto,
Samuele"

10/07/2012


Maria Rizzo | "Sono Maria abito a Lecce e sono andata a Milano solo ed esclusivamente per fare la pranoterapia dal signor Cesare Verderame, poich in seguito ad ecografia alle ovaie, era risultato l'ovaio destro microcistico. Dopo 2 settimane di pranoterapia ho rifatto l'ecografia presso la stessa ginecologa e le cisti risultano completamente scomparse.
Non finir mai di ringraziare il signor Cesare, inoltre tutti gli altri benefici avuti in seguito alla pranoterapia sono stati descritti nella mia precedente testimonianza inviata in data 26/3/2012.
Caro Cesare ti ringrazio infinitamente!!

Saluti Maria"

16/04/2012


Maria Rizzo | "Salve signor. Cesare sono Maria Rizzo le scrivo per comunicarle che va tutto
molto bene, e ogni giorno mi sembra di stare sempre meglio.
Le fobie penso che se ne siano andate, la respirazione eccellente inoltre
non ho pi problemi di digestione.
Ma ci che ritengo sia meraviglioso
e che mi sembra di essere tornata in dietro di circa 10 anni sia fisicamente
che mentalmmente, mi sento in armonia con me stessa e con la natura,era
proprio questo che mi mancava e che pensavo non avrei pi potuto avere.
Lo studio va molto bene, la lettura e la comprensione risultano del tutto
facili; una felit sapere che riuscir a raggiungere i miei obiettivi.
L'ecografia la far a breve.
Naturalmente tutto merito suo !!!
La ringrazio infinitamente,
e le auguro tutta la felicit che lei sa diffondere negli altri!

Tanti saluti grazie ancora Maria"

26/03/2012


ROSARIA | "Ho conosciuto il signor Cesare navigando in internet,e ho voluto provare la pranoterapia a distanza io abito in (Sicilia), gi dalle prime sedute ho sentito,formicolio e calore in tutto il corpo e delle leggere fitte dove ho il problema ( ciste ovarica ).
Io sono fiduciosa,per intanto lo ringrazio per quello che ha fatto e per quello che far e per la sua disponibilit e cortesia.

Un caro saluto

Rosaria"

10/12/2011


ELENA | "Conosco Cesare da circa un mese; mi sono rivolta a lui per un problema di grossi fibromi uterini.
Ho potuto constatare da subito, la riduzione della massa che ormai sporgeva dal mio ventre, e l'ottenimento di un benessere psico-fisico che mancava da tempo. A questo punto ho parlato a Cesare anche dei miei anziani genitori che sono pieni di problemi ed assolutamente impossibilitati
ad andare a Milano (abitiamo a Firenze).
Cesare mi ha proposto di fare pranoterapia a distanza. Ero un p incerta ma ho voluto provare. Ed i risultati ci sono stati. Infatti oggi i miei genitori erano tranquillamente distesi nel loro letto e godevano dell'energia di Cesare, mia madre sentiva il calore che saliva dai piedi alla testa e mio padre provava una piacevole elettricit alla testa e dall'occhio malato.

Che dire, grazie Cesare di esistere.
Elena"

02/12/2011


GIO | "Conosco il sig. Cesare da circa un mese e la mia vita cambiata. In meglio, naturalmente. A seguito di alcuni esami clinici di routine mi viene riscontrata una patoligia, per ora asintomatica, per la quale per consigliano un intervento.
Come mio solito giro w rigiro in internet e incappo nel sito del sig. Cesare. Gli mando una e-mail alla quale tempestivamente risponde "possiamo provare".
Nonostante la mia razionalit e il mio scetticismo, prevale in me la curiosit.
Sto seguendo un percorso che sta diventando ogni volta pi importante e sta diventando un percorso di vita.
L'estremo benessere (cos chiamo la sensazione che provo) dopo ogni terapia fa rinascere a vita nuova. E' Vita. Non si sopravvive pi, ma si vive con gioia, serenit, con lucidit, con amore verso se stessi e gli altri.
Spero (anche se non ci credo. . . )di poter testimoniare presto qualcosa di pi concreto e tangibile. Per ora, comunque, grazie Cesare! Sei una forza della natura!

P.S. Assicuro che il sig. Cesare non accende incensi e non offre n caramelle e neppure un bicchiere d'acqua!

G. Pezzucchi"

28/11/2011


DINA B. | "La prima volta che andai da Cesare fu nel 2006. Avevo problemi intestinali che mi trascinavo dallinfanzia e da molti mesi un dolore all attaccatura della gamba.
Dopo un certo numero di sedute il dolore spar del tutto e cominci a migliorare notevolmente anche il mio intestino.
Negli anni successivi, guar spontaneamente un granuloma sotto lunghia dellalluce.
Dovevo essere operata (ed era la seconda volta), ma dopo la prima seduta il mio dito non sanguin pi ed un po alla volta guar del tutto.
Guarii anche da una cisti alla base dellunghia di un dito della mano. L unghia cresceva concava, ma dopo laiuto di Cesare ricominci a crescere come deve essere.
Ma la cosa pi importante che mi accade ogni volta che chiedo il suo aiuto, che mi sento pi serena. Io che sono sempre in ansia, io che spesso mi soffermo su cattivi pensieri, io che ho paura di tante cose, riesco a riconciliarmi con la vita e a godere delle piccole cose quotidiane. Cos, per esempio, il 2008 che stato un anno molto difficile per vicende famigliari, stato anche un anno molto sereno.
Tutto ci avviene mio malgrado, perch io mi dico sempre: forse questa volta non ce la facciamo, forse non si pu ottenere tutto quello che si chiede, stiamo a vedere.
Questo atteggiamento di prudenza e di vigilanza non cambiato negli anni, perci ogni volta che sto meglio dopo laiuto di Cesare, sono la prima a stupirmi!
Naturalmente gli devo molto.

Dina B"

21/11/2011


TIZIANA | "Ho sempre saputo, fin da quando studiavo medicina, che non esiste un solo modo di guarire, ma non avrei immaginato di dover sperimentare di persona cure di cui non conoscevo allora nemmeno l'esistenza.
E' stato quando mi sono trovata di fronte a un problema di fibromialgia che mi sono detta " Come posso superare questo stato di malattia senza imbottirmi di farmaci e aggiungere problema a problema? ".
Bene , visto che non potevo camminare e non riuscivo nemmeno pi a lavorare, ho cominciato a cercare qualcosa d molto efficace che mi desse subito un buon risultato: cosi che sono arrivata nello studio di Cesare qualche anno fa e ho chiesto aiuto.
Tramite le sue preziose cure, che mi hanno impressionata per la potenza e la capacit di individuare la zona che via via pi necessitava dell'intervento, ho ottenuto quello che volevo: poter camminare, qualche volta correre, guidare la macchina e scusate ma la vanit femmina Mettere tacco 7 anche per andare a fare la spesa!
Non finita, un giorno mia mamma ( ultra ottantenne ) si frattura un braccio ma dopo le cure tradizionali non va a posto e continuava a farle molto male, tanto che la convinco a provare con la pranoterapia nonostante le sue forti reticenze " Costa troppo, ti imbroglia, vedrai che non succede niente ecc. ).
Il risultato stato che nel giro di due sedute la cara Lucia (questo il nome di mia mamma ) ha dovuto ammettere " SI' vero, mi passato tutto ".
Questo ultimo risultato stato per me ancora pi grande del beneficio che ho ottenuto io direttamente e tuttora la mamma si fa curare da Cesare che riesce ogni tanto anche a farla ridere, quel 2 generale " di mamma !
Ecco quanto sinceramente ho potuto scrivere, sintetizzando molto e rimanendo al di fuori delle ultime esperienze,perch sono ancora " in fieri " e mi aspetto molto da lei e dalla pranoterapia che lei pratica sempre pi sapientemente.

Con stima e affetto
Tiziana"

14/11/2011


CLAUDIO | "Ciao Cesare ormai passato un mese dalla mia ultima seduta e devo dire di sentirmi molto bene,
Il ginocchio migliorato molto e spero si mantenga cos anche perch, visto i miei problemi ormai cronici non posso pretendere di andare a sciare, ma in bici ci vado e senza il fastidio che provavo prima delle sedute.
Ti ringrazio per la tua competenza e disponibilit e consiglio a chi voglia provare la pranoterapia di farci un pensierino magari non risolver totalmente i suoi problemi ma sicuramente ne trarr giovamento e migliorer la qualit della propria vita. L'importante crederci e non abbattersi se non si ottengono risultati immediati perch ognuno risponde a proprio modo.

Un caro saluto Claudio"

10/11/2011


DAVIDE | "Sono un pianista classico e la mia professione mi impone di passare moltissimo tempo alla tastiera per preparare i miei concerti. Circa un anno fa ho incominciato a soffrire di un forte torcicollo che poi degenerato in una fortissima cervicale che mi impediva quasi di ruotare la testa da entrambi i lati. Sotto consiglio di mia madre, mi sono rivolto a Cesare che gi durante la prima seduta ha individuato la causa della mia cervicale nella mia schiena, messa a dura prova dalle molte ore che passo a suonare quotidianamente.. Nel giro di 3 sedute il mio collo ha incominciato incredibilmente a sbloccarsi e ho potuto iniziare gradualmente a muoverlo senza pi dolore ne fastidio.. Io sono una persona estremamente scettica e diffidente verso gli altri, ma Cesare mi ha veramente stupito per come sia riuscito a guarirmi in maniera quasi miracolosa, inoltre mi ha fatto capire quanto sia importante il benessere del corpo unito a quello della mente. Proprio per questo ormai vado da lui regolarmente una volta al mese e devo dire che dopo ogni seduta ritrovo il mio equilibrio psico-fisico ideale. Grazie Cesare meno male che ci sei tu.."

21/03/2011


Roberta | "Le relaziono le sensazioni e gli effetti constatati dopo le prima applicazioni. Premetto che inizialmente ho accompagnato mio marito dolorante a un braccio. Interessata alla sua pratica, ho assisitito al trattamento e poi lei per farmi sentire l'effetto mi ha trattata per un minuto circa, in piedi mentre stavamo per congedarci. Poi ho sbadigliato in metropolitana per circa mezz'ora praticamente quasi fino a casa.
Ulteriormente interessata, sono venuta da lei per un problema di minzione frequente.
Dopo la prima applicazione, ho avvertito una minor pressione e una diminuita frequenza delle minzioni.
La seconda applicazione non ha prodotto effetti particolari; non ho constatato alcun cambiamento.
Dopo la terza applicazione ho sentito ricevere un profondo rilassamento e ho ricominciato a sbadigliare a lungo.
Ora mi sento pi tranquilla. Procediamo e vediamo gli ulteriori effetti.
Roberta"

10/01/2011


ANTONELLA | "Caro Cesare,
vorrei ringraziarti con tutto il mio cuore per aiutarmi con le tue terapie a distanza, attualmente mi trovo in Brasile, e la tua energia e il tuo Amore riescono a lenire le mie forti crisi di spondilartrite. Vorrei che anche i piu' scettici credessero alla tua grande Energia e al Grande Amore che vanno oltre qualsiasi frontiera spazio temporale. Io ne sono la testimonianza. Spero di riuscire nel mio progetto e poter dare la possibilita' a tutti coloro che soffrono di migliorare la qualita' della loro vita grazie al tuo 'SOFFIO VITALE'... Con immensa Stima e Affetto Antonella"

03/01/2011


ROBERTO SANTI | "Un dolore acuto al fianco sinistro mi sveglia allimprovviso all1 e 30 di un marted di questa estate torrida. Lo riconosco subito, pi che per competenza professionale, perch gi due volte negli ultimi tre anni, questo calvario doloroso mi ha portato in una sala operatoria dove labile Urologo risalito con ferri adatti nel mio uretere sinistro per liberarlo da un rosario di calcoli di urati. 40 o forse 50 Ha perso il conto anche lo specialista che li ha trascinati gi passando per vie scabrose e innominabili. Resisto 1 ora e mezza sperando mi passi questo dolore che una lama rovente che si infila nelle mie carni, nel mio martoriato fianco sinistro. Nel mio povero rene. Alle 3 non ne posso pi. Prendo la macchina, e guidando a fatica con un cane rabbioso che mi morde la carne accovacciato al mio fianco sinistro, mi presento al Pronto Soccorso. Il Medico che mi accoglie solerte e preparato: 1 Voltaren, ordina allInfermiere. Liniezione lenisce appena il dolore. Sar il lento fluire delle 3 (o 4 flebo) che irrorano il mio corpo o forse il riposo su un lettino l dentro che rende meno acuto il dolore. Ora un peso sordo e continuo. In Radiologia mi fanno uneco. LEcografista, sinceramente preoccupata, mi dice che il monitor rileva che il mio rene sinistro ingrandito, idronefrosi, mi dice, ed pieno di piccoli calcoli che, probabilmente usciranno per scabrose ed innominabili vie naturali. Purtroppo, aggiunge, ce ne sono 4, o forse 5,di 1 centimetro o poco pi che non passano per quelle stesse vie. LUrologo che vedo qualche ora dopo mi prenota, sinceramente preoccupato, per bombardare i calcoli pi grandi, nella speranza di evitare la terza operazione. Lappuntamento tra 40 giorni. Vado a casa e bevo Non tantissimo per non aumentare lidronefrosi. Lindomani unAmica carissima, quanto le sono grato, mi parla di un Pranoterapeuta che ha lo studio a Milano. Non ci penso due volte: alleata del dolore sordo, profondo, continuo, inesorabile al fianco sinistro, Franca mi porta a Milano. Gioved alle 12 sono nelle mani di Cesare Verderame. Non ho la pi pallida idea del significato di quelle manovre per me sconosciute. Mi fido e mi abbandono. Le sue mani calde, appoggiate al mio fianco sinistro, producono unonda dolce, calda che attraversa il mio corpo. Il dolore sordo, profondo, continuo, inesorabile scompare. Al ritorno, esaspero mio figlio che guida per le continue richieste di fermata allautogrill. Ogni volta vedo piccole pietrine giallastre uscire e cadere nellacqua. Non riesco a contarle. Questa cascate di rocce minute continua venerd e nella mattina del sabato. Alle 11 dello stesso sabato sono sdraiato sul lettino dellambulatorio di Urologia ed un altro Specialista scruta con la sonda dellecografo il mio martoriato, povero rene sinistro. Perch Marcello ha chiesto di prenotare il bombardamento? Domanda soprattutto a se stesso. Come c hai fatto a espellere quelli pi grandi?. Il mio rene sinistro tornato a dimensioni normali, il calice libero. Due piccoli calcolini, o forse 3, si apprestano al varo nella parte terminale del mio uretere sinistro. LUrologo dubbioso. Mi interroga e si interroga ancora. Io non gli dico niente dellesperienza fatta a Milano. Sono medico anchio so quanto questo potrebbe ferire lorgoglio del Collega. Il Medico non deve rifuggire di prendere dal Popolo ci che utile nellarte del guarire. E il passaggio del giuramento di Ippocrate, citato spesso a sproposito. Lantico pensiero diventa parole che si arenano sulla punta della mia lingua Ho bevuto molto gli dico cercando di consolarlo. S risponde lui ma erano veramente grandi Come c hai fatto a darli?"

02/11/2010


ANTONELLA | "L'Amore, La Medicina e i Miracoli. Fin da bambina sono sempre stata una persona particolarmente sensibile e mi ricordo che a volte una carezza di mia nonna o un bacio di mio papa' potevano farmi sentire in paradiso. Conosco Cesare Verderame da molti anni e molte volte sono ricorsa a Lui per cure possiamo dire di carattere 'medico'. Soffro di spondilartrite ankilosante, ho problemi epatici e le sue cure basate prettamente sul trasferimento della sua potente energia mi hanno dato sollievo durante questi anni. Pertanto regolarmente quando sono a Milano, in quanto da sette anni vivo a Parigi, mi presento per fare come dico io scherzando il mio 'tagliando'. Quest'anno i problemi si sono manifestati in maniera diversa.... Prima di spiegare questa meravigliosa esperienza tengo a sottolineare che sono lucida, determinata e con un carattere molto forte. Il mio lavoro mi porta a viaggiare in diverse parti del mondo, anche in quei paesi dove a volte si ringrazia Dio di essere nati nella parte dell'emisfero piu fortunata. Paesi dove la forza d'animo e il coraggio devono essere i tuoi compagni di viaggio altrimenti ne usciresti con i nervi a pezzi. Pertanto sentendomi forte non avrei mai immaginato che a casa mia potessi andare incontro a problemi di energie estranee al mio essere che mi facessero stare male tanto da dover rinunciare a tornare a casa ed a allontanarmi sempre piu'dal mio focolare domestico. Colta da una grande angoscia ho pregato Cesare di venire a Parigi per effettuare una delle sue tante ricerche e capire cosa non andava. Tutto ha inizio domenica 10 ottobre.... arriva a Parigi... andiamo a casa ... e mi chiede ..Anto hai degli incensi ???? Io rispondo certo .... li guarda e subito mi risponde: scendiamo .. di certo li troviamo fuori al mercatino di brocantage. Scendiamo..il mercatino era terminato ... gli espositori se ne erano andati ... restava solo un piccolo banco con delle antiche ceramiche ... ma nulla di piu' ...Cesare domanda .. hai una busta di incensi???? Un francese molto distinto risponde no .... Cesare insiste .... e alla fine compare per MIRACOLO una busta di incenso. Risaliamo in casa e solo con incenso e acqua lavorando dalle 21.00 alle 15.00 del giorno successivo senza tregua ha ripulito l'energia della mia casa che era stata contaminata e che mi portava a stare molto male fisicamente e psicologicamente. Gli incensi che erano poche bacchette nel corso della notte si moltiplicavano e io restavo a bocca aperta... mentre la pulizia continuava inesorabile e nella casa si sentivano come delle scosse energetiche che smuovevano tutte le energie statiche che si erano addensate nel corso di questo anno. Scientificamente si potrebbe parlare di bioarchitettura, ma non abbiamo spostato nulla, tutto a livello fisico-materiale e' rimasto al suo posto ma l'AMORE e la purezza sono entrati nella mia casa... io mi sento piu' leggera...il mio cuore che si alzava sordo ad ogni alba ..come scrivevo tempo fa ora e' un cuore aperto, ricettivo. Non ho piu' paura. Non sto parlando di uno sciamano ma di un UOMO che con il solo AMORE per le persone che soffrono guarisce, migliora la qualita' della vita, allontana tutto cio' che non e' AMORE, PUREZZA, TRASPARENZA. Felicissima di questa mia esperienza ho voluto presentare Cesare a Liliane una mia amica di 80 anni che da 40 non cammina se non che con il deambulatore... dopo solo 15 minuti di pranoterapia e di trasmissione di AMORE Liliane si e' alzata da sola e ha fatto pochi passi senza deambulatore. Ieri sera l'ho rivista e si sente meglio... ha ricevuto guarigione e AMORE. Colpita profondamente al cuore desidero divulgare questa esperienza affinche' altre persone possano arrivare a Lui e migliorare la loro vita, i loro sentimenti, la loro salute, la loro casa. Ho promesso a Cesare che parlando io diverse lingue straniere gli faro' da interprete laddove anche la parola accompagna i MIRACOLI DEL CUORE. Grazie per esserci Cesare, continua cosi' ....Tu non sei un UOMO ...TU SEI AMORE."

10/10/2010


ANTONELLA | "L'Amore, La Medicina e i Miracoli. Fin da bambina sono sempre stata una persona particolarmente sensibile e mi ricordo che a volte una carezza di mia nonna o un bacio di mio papa' potevano farmi sentire in paradiso. Conosco Cesare Verderame da molti anni e molte volte sono ricorsa a Lui per cure possiamo dire di carattere 'medico'. Soffro di spondilartrite ankilosante, ho problemi epatici e le sue cure basate prettamente sul trasferimento della sua potente energia mi hanno dato sollievo durante questi anni. Pertanto regolarmente quando sono a Milano, in quanto da sette anni vivo a Parigi, mi presento per fare come dico io scherzando il mio 'tagliando'. Quest'anno i problemi si sono manifestati in maniera diversa.... Prima di spiegare questa meravigliosa esperienza tengo a sottolineare che sono lucida, determinata e con un carattere molto forte. Il mio lavoro mi porta a viaggiare in diverse parti del mondo, anche in quei paesi dove a volte si ringrazia Dio di essere nati nella parte dell'emisfero piu fortunata. Paesi dove la forza d'animo e il coraggio devono essere i tuoi compagni di viaggio altrimenti ne usciresti con i nervi a pezzi. Pertanto sentendomi forte non avrei mai immaginato che a casa mia potessi andare incontro a problemi di energie estranee al mio essere che mi facessero stare male tanto da dover rinunciare a tornare a casa ed a allontanarmi sempre piu'dal mio focolare domestico. Colta da una grande angoscia ho pregato Cesare di venire a Parigi per effettuare una delle sue tante ricerche e capire cosa non andava. Tutto ha inizio domenica 10 ottobre.... arriva a Parigi... andiamo a casa ... e mi chiede ..Anto hai degli incensi ???? Io rispondo certo .... li guarda e subito mi risponde: scendiamo .. di certo li troviamo fuori al mercatino di brocantage. Scendiamo..il mercatino era terminato ... gli espositori se ne erano andati ... restava solo un piccolo banco con delle antiche ceramiche ... ma nulla di piu' ...Cesare domanda .. hai una busta di incensi???? Un francese molto distinto risponde no .... Cesare insiste .... e alla fine compare per MIRACOLO una busta di incenso. Risaliamo in casa e solo con incenso e acqua lavorando dalle 21.00 alle 15.00 del giorno successivo senza tregua ha ripulito l'energia della mia casa che era stata contaminata e che mi portava a stare molto male fisicamente e psicologicamente. Gli incensi che erano poche bacchette nel corso della notte si moltiplicavano e io restavo a bocca aperta... mentre la pulizia continuava inesorabile e nella casa si sentivano come delle scosse energetiche che smuovevano tutte le energie statiche che si erano addensate nel corso di questo anno. Scientificamente si potrebbe parlare di bioarchitettura, ma non abbiamo spostato nulla, tutto a livello fisico-materiale e' rimasto al suo posto ma l'AMORE e la purezza sono entrati nella mia casa... io mi sento piu' leggera...il mio cuore che si alzava sordo ad ogni alba ..come scrivevo tempo fa ora e' un cuore aperto, ricettivo. Non ho piu' paura. Non sto parlando di uno sciamano ma di un UOMO che con il solo AMORE per le persone che soffrono guarisce, migliora la qualita' della vita, allontana tutto cio' che non e' AMORE, PUREZZA, TRASPARENZA. Felicissima di questa mia esperienza ho voluto presentare Cesare a Liliane una mia amica di 80 anni che da 40 non cammina se non che con il deambulatore... dopo solo 15 minuti di pranoterapia e di trasmissione di AMORE Liliane si e' alzata da sola e ha fatto pochi passi senza deambulatore. Ieri sera l'ho rivista e si sente meglio... ha ricevuto guarigione e AMORE. Colpita profondamente al cuore desidero divulgare questa esperienza affinche' altre persone possano arrivare a Lui e migliorare la loro vita, i loro sentimenti, la loro salute, la loro casa. Ho promesso a Cesare che parlando io diverse lingue straniere gli faro' da interprete laddove anche la parola accompagna i MIRACOLI DEL CUORE. Grazie per esserci Cesare, continua cosi' ....Tu non sei un UOMO ...TU SEI AMORE."

10/10/2010


Akiko.W E | "Da 5 anni avevo un fibroma all'utero, e da 2 anni che soffrivo di menoraggia (si dice cosi?)
e x anemia pesante ,avevo costantemente mal di testa, e stanchezza che ogni movimento mi rendeva molto faticoso...
e ho dovuto smettere di lavorare xch' era molto pesante.
raccontando ad una amica lei mi ha dato il numero di Cesare dicendo che una sua amica ha avuto un ottimo risultato.
In Giappone ho sentito parlare di prano, ma spesso e' legato alla setta religiosa. infatti ero molto perplessa..
ma la perplessita' e' durato solo 5 settimane.. dopo 5 sett. di terapia con Cesare, ho fatto la visita dalla genecologa e ho fatto un ecografia..
(ovvio... non ho detto nulla di prano a lei) la dottoressa ha quasi urlato quardando lo schermo , 'ma come?? sono diminuiti tutti!!'
si, tutti e 4 i fibromi erano diminuiti del 30%. non me la aspettavo proprio di vedere il risultato cosi veloce, e Cesare che era sempre spiritoso, e con il suo accento napoletano (scusami cesare!) faceva fatica immaginare questo risultato.
e non riesco a dimenticare alla prima terapia, il suono che ho sentito quando lui ha passato le mani vicino alle orecchie,, sembrava un suono di frequenza radio.. infatti
avevo cominciato a pensare, che la sua energia era forse qualcosa di speciale..
io ringrazio tantissimo Cesare e sono felice di averlo incontrato un personaggio
cosi di grande cuore di grande calore.
"

02/08/2010


ALBERTO | "Caro Cesare ti lascio questa mia testimonianza affinch tu la possa utilizzare nel tuo sito. Sono un medico e tra l'altro mi interesso anche di medicina complementare. Ho conosciuto Cesare da circa due mesi e l'ho subito messo alla prova nelle sue abilit su me stesso visto che soffrivo di una fastidiosa periartrite alla spalla destra documentata alla radiografia. Dopo tre sedute mi sembra quasi un ricordo. Per questo mi sono sentito di lasciare questo scritto per ringraziarlo e per aver constatato che una persona seria nel suo lavoro, non esiter a consigliare i suoi trattamenti a qualche mio paziente nell'ambito di una seria e profiqua collaborazione futura.
Alberto B. Como"

12/07/2010


TIZIANA | "Carissimo Cesare ,
mercoled 7 aprile scorso mi sono sottoposta al controllo annuale riguardo al mioma vaginale di cui soffro da anni.
Il medico, molto sorpreso, mi ha comunicato che il mioma si notevolmente ridotto e che dubitava della diagnosi formulata lanno scorso.
Io invece non mi sono meravigliata perch grazie alla tua dirompente essenza energetica che ci si verificato .
Adesso abbiamo unaltra situazione che necessita del tuo dono cos prezioso, tu lo sai bene, ed anche questa volta sono certa e fiduciosa che volger per il positivo.
Grazie di cuore e ti prego di divulgare la mia testimonianza. Per laltra situazione attendiamo ancora e poi la diffonderemo nelle forme giuste.

Ti abbraccio con affetto.

Tiziana"

09/04/2010


Sonja Frisi | "Gentile Cesare,

Ancora grazie di cuore per il MIRACOLO che riuscito a fare mettendomi a posto la spalla dex.
Circa 5 anni fa in seguito ad un bruttissimo incidente sulle piste da sci mi operarono alla spalla braccio dex per frattura, 5 ore di operazione in anestesia generale, una settimana in terapia intensiva in ospedale a Milano. I medici che mi recuperarono a Livigno con un elisoccorso dissero che in tanti anni non avevano mai visto una frattura cos brutta e difficile da operare.
Risultato: dopo l'operazione e 6 mesi di fisioterapia davvero dolorosa ( avevo chiodi in titanio per tenere assieme spalla e braccio) mi dissero che purtroppo - causa gravit dell'incidente - avevo perso per sempre il 25% di movimento del braccio dex(gradi di apertura in senso orizzontale e verticale): i medici dissero a mio padre che avrebbero dovuto spaccare di nuovo tutto e ritentare con un'ennesima operazione se volevo pi mobilit ma che il risultato non era assicurato.
Questa cosa mi limit molto in tutti questi anni, dai piccoli gesti quotidiani alla mia passione per lo sport, in particolare il nuoto.
Lei riuscito in quello che tutti davano per impossible: dopo una breve seduta presso il Suo studio ha riportato spalla e braccio dex alla piena funzionalit e ad un recupero del 100% del movimento. Ancora stento a crederci.

Grazie mille ancora!!!!!!

Sonja Frisi"

20/03/2010


FABIO | "Grazie Cesare, da anni sofferente di attacchi di panico e depressione e dopo aver provato le strade tradizionali (psicofarmaci e psicoterapia) ti ho telefonato ormai demotivato dal percorso che ho fatto fino ad ora , mi hai subito rassicurato e abbiamo fatto una seduta di pranoterapia a distanza, ho sentito subito calma e una corrente che mi attraversava per tutto il corpo e un gran senso di rilassatezza, il cuore pi leggero, grazie della tua bont e della tua diponibilit ad aiutarmi sicuramente far altre sedute per ritrovare la salute e l'equilibrio .

Fabio da Treviso"

12/02/2010


Marialice | "Ho conosciuto Cesare perch avevo accompagnato il mio ragazzo a farsi sistemare il ginocchio. Ero davvero scettica riguardo a quello che mi avevano detto... non ero mai stata da un pranoterapeuta e non credevo fosse possibile che riuscisse a guarirti con la sola energia. Sono rimasta veramente colpita quanso si gentilmente offerto di farmi provare: sprigiona davvero un calore benefico! Al termine della seduta non solo il ginocchio del mio ragazzo era guarito, ma il mio mal di testa e il mio torcicollo erano guariti e anche la mia schiena tornata dritta! Mi sentivo con la schiena e le gambe leggere, le spalle aperte e, uscita dalla seduta, riuscivo a camminare molto meglio. E' proprio vero che certe cose non sono spiegabili dalla medicina."

19/01/2010


Dr.Giuseppe Alvaro | "Desidero ringraziarti ancora per il trattamentoprano- e fisioterapeutico di qualche giorno fa.
Finalmente, il dolore causato dalla lesione della cuffia dei rotatori ( che mi ero procurato facendo ginnastica) si calmato, e gli esercizi che mi hai consigliato di fare a casa hanno fatto il resto-adessoposso di nuovo muovermi senza problemi!
Ti confesso di non capire al 100% questa storia delle energie radianti, all'Universit queste cose non le insegnano, forse perch si tratta di doti naturali che non possono essere imparate-uno o ce l'ha o non ce l'ha.
Comunque, alla fine dei conti ci che conta sono i risultati, e per me si trattato di risultati ottimi.
Grazie di nuovo quindi, sia per il tuo prodigioso talento che per l'umanit e simpatia con cui sai aiutare i tuoi pazienti.
con i miei migliori saluti
Dr. Giuseppe Alvaro
Lrrach Germania"

18/01/2010


LUCIANA | "Sono andata da Cesare Verderame a causa di una artrite al ginocchio destro che ho da pi di 20 anni e ultimamente mi aveva procurato forti dolori, infiammazione e postura sbagliata in quanto non riuscivo a stendere la gamba. Con l'energia proveniente dalle mani di Cesare sono riuscita a stendere la gamba come non riuscivo da mesi. Quando ha avvicinato le mani al mio ginocchio ho sentito una sorta di scricchiolio e avuto la netta sensazione di poter stendere la gamba come non riuscivo da mesi. Cesare ha anche corretto la postura della mia schiena e da allora ho la sensazione di camminare molto pi dritta e sicura. In generale mi sono sentita meglio e ho avvertito un notevole miglioramento."

20/12/2009


MIRELLA | "Meraviglioso risultato sul mio viso. L'accumulo, l'ammasso di cellulite o lipidi adiposi che c'erano sul mio viso, dopo l'applicazione con le tue mani ricche di prano, sii il mio volto si tonificato, si liberato dagli accumuli, la pelle si nutrita tanto da acquistare elasticit, freschezza, giovinezza, non mi vedevo cos, da anni. Mi sembra di essere tornata indietro di anni. Sono molto felice. Grazie Cesare, sei veramente efficace, forte, capace, hai un bel dono. Noi che ti conosciamo siamo molto fortunate, infatti il mio annuncio sul muretto sta per trasmettere agli altri tanta fiducia e certezza, nel dono della buona energia in pi che tu hai e che puoi applicare e giovare a chi ne ha bisogno.
Un cordiale saluto. Mirella"

14/12/2009


TIZIANA | "Da due giorni soffrivo di un fortissimo dolore lombare,che mi metteva nell'impossibilit di muovermi liberamente. Disperata, ho telefonato sl sig: Cesare pregandolo di farmi una seduta a distanza.
Lui ha accettato, mi sono sdraiata sul mio divano, ho chiuso gli occhi e subito dopo ho percepito una sensazione di calore, come se avesse appoggiato la sua mano sotto la mia schiena.
Inoltre ero anche raffreddata, ho sentito il naso subito libero.
Dopo circa una mezz'ora mi sono alzata tranquillamente senza nessuna difficolt e senza dolore.
Miracolo!!!!!
Grazie di cuore
Tiziana"

01/10/2009


DANILO | "Tutto ha inizio ai primi di luglio quando un improvviso malessere generale stanchezza associata a febbriciattola 37,3-37,4 mi priva di ogni energia impedendomi anche di alzarmi dal letto. Alcuni giorni dopo precisamente il 13 di luglio mi sveglio di notte e scopro che i linfonodi sottomandibolari si erano gonfiati in modo anomalo raggiungendo le dimensioni di 3,5 - 4,0 centimetri ( come diagnosticato da unecografia successivamente effettuata). Il giorno stesso mi presento immediatamente dal mio medico che mi prescrive una serie di esami che scongiurano mononucleosi, toxoplasmosi e tubercolosi mentre gli esami del sangue denotano dei valori alterati nei globuli bianchi. Sia il mio medico che lotorinolaringoiatra che mi visiter in quei giorni che il radiologo che aveva effettuato lecografia non riescono a capire il motivo del mio malessere e mi prescrivono nuovi accertamenti ed eventualmente una biopsia escissionale di uno dei linfonodi. Tra laltro il 28 di luglio sarei dovuto partire per le vacanze con la mia famiglia ma i medici sopraelencati mi sconsigliano di allontanarmi perch sospettano, anche se non volevano dirmelo esplicitamente che i miei sintomi potessero essere linizio di una grave malattia. Il 24 di luglio (giorno benedetto) stanco, demoralizzato e lo ammetto con una grande paura addosso decido di tentare una via alternativa e a me sconosciuta la pranoterapia. Dopo una breve ricerca in internet decido di telefonare a Cesare Verderame noto pranoterapeuta di Milano lui mi riceve il giorno stesso nel suo studio e dopo la prima seduta cominciavo gi a sentirmi meglio le paure e lo sconforto erano completamente passate mi sentivo di nuovo rilassato e sereno. Tre giorni dopo facciamo un\'altra seduta che elimina completamente febbre e stanchezza. Cesare mi consiglia di partire per le vacanze nonostante che i miei linfonodi fossero ancora gonfi dicendomi che sentiva delle buone sensazionie, in effetti, durante le vacanze i linfonodi si sgonfiano di qualche millimetro, al mio ritorno faccio altre 4 sedute con Cesare e i linfonodi ritornano nelle loro normali dimensioni. Mi faccio visitare dal mio medico (non riferendogli di essermi recato da un pranoterapeuta) che accerta la mia totale guarigione, stupendosi di come quel quadro clinico che lei, ma solo in quel momento me lo conferma, riteneva preoccupante, abbia potuto risolversi. Questa mia testimonianza solo un piccolo gesto di riconoscenza nei confronti di (pranoterapeuta, guaritore, operatore de benessere no), un grande uomo perch quando una persona umile e modesta dalle incredibili doti naturali si mette a completa disposizione per guarire e alleviare le sofferenze della gente non ha definizioni per me semplicemente un grande uomo. Quindi grazie Cesare grande uomo che guarisce con le manima anche con il cuore. Con infinita stima e affetto.
Danilo DArrigo"

30/09/2009


BIANCA MARIA | "Caro Cesare,

la voglio ringraziare e usi pure questa mia lettera come testimonianza. Lo dico per tutte quelle donne che hanno un problema che per me quasi risolto: l'accumulo di cellulite all'interno delle cosce.
Col passare degli anni le mie gambe sembravano irrimediabilmente rovinate dalla cellulite. Non volendo sottopormi a trattamenti invasivi, ho chiesto a Cesare se poteva fare lui qualcosa e qualcosa ha fatto. Mi sono sottoposta a una decina di sedute e gi dalle prime ho notato piccoli miglioramenti, che si sono fatti sempre pi evidenti. Oggi la situazione quasi risolta. Il deposito di grasso diminuito notevolmente, le mie gambe sono ancora quelle di una volta.
Confesso di essermi sottoposta ai trattamenti con un po' di scetticismo. Mi sembrava troppo facile, eppure i fatti mi hanno dato torto.

Grazie ancora
Bianca Maria
"

31/08/2009


ROSA | "La prima volta che mi recai nello studio di Cesare Verderame, non avrei mai immaginato di poter di nuovo indossare una taglia in meno di abbigliamento, visto che il mio problema era legato a tutt'altro.
Cesare, oltre a prendersi cura di una grave forma di torcicollo, mi ha curato con il suo metodo ( Bio Postural Line )le gambe e l'addome.
Il risultato si pot notare gi dalla prima seduta di terapia; le mie gambe apparvero subito pi sgonfie e toniche e il mio addome e girovita pi modellati.
Il gonfiore che mi accompagnava da diversi mesi era sparito lascindo posto ad un benessere generale che tutt'ora continua.

Grazie Cesare!
Rosa"

10/08/2009


MASSIMO | "Stim. Verderame,
da oltre un anno non riuscivo pi a fare sforzi atletici, sotto sforzo un dolore alla schiena mi
impediva di continuare ed il dolore mi perseguitava per giorni e giorni. Avevo abbandonato la
palestra anche dopo un rinnovo annuale, il dolore che provavo sotto sforzo mi preoccupava molto.
Fare palestra doveva essere un motivo per sentirsi meglio, non per sentirsi peggio. Nellultimo
periodo anche solo appoggiare la mia borsa contenente il mio computer era diventata una
sofferenza, il movimento mi procurava delle stilettate lancinanti nella schiena.
Mi bastata una delle sue sedute, ha notato subito che la mia colonna non era ben allineata e con un movimento alla scapola riuscito a liberarla. Non riuscivo a girare il collo cos bene da molto e
molto tempo. Anche nel camminare mi rendevo conto che non ero in equilibrio, ma dopo quel
movimento mi sono reso conto che il mio peso era meglio distribuito, mi sentivo pi leggero.
Per questo motivo voglio ringraziarla personalmente perch riuscito in una sola seduta la dove
altri massaggiatori non sono riusciti.
Mi rendo conto che lo stress lavorativo, le posture di ogni giorno e le posizioni innaturali sono in
grado di procurarci danni pi o meno permanenti e let che avanza purtroppo non ci favorisce,
pertanto mi aspetto che prima o poi avr ancora bisogno delle sue tecniche e delle sue doti ma sar un privilegio oltre che un piacere poterlo fare.
Nel ringraziarla ancora una volta, le auguro di poter continuare a fare del bene ed a risolvere tanti
piccoli disturbi ancorch fastidiosissimi a molte e molte altre persone.

Massimo Iannone"

15/07/2009


Cesare G. | "Riporto fedelmente il contenuto di un colloquio avuto con il medico protagonista di questa storia...
Il medico fu ricoverato d'urgenza in ospedale a causa di gravi complicazioni all'intestino per cui Venne pi volte operato.
Fu dimesso, dopo l'ultimo intervento,malgrado le sue condizioni post-operatorie non fossero molto confortanti. Ad aggravare la situazione si riscontr che la ferita all' addome non si rimarginava rendendo necessario l' inserimento di un sondino di spurgo.
In tale modo il medico non poteva alimentarsi normalmente per cui si rese necessario l'introduzione di un sondino gastrico.
Un amico del medico sugg eri di affidarsi all'esperienza delle cure di un pranoterapeuta da lui conosciuto e molto stimato per la sua professionalit.
Il consiglio fu inizialmente accettato con grande perplessit, ma preso in considerazione come ultimo " Ratio ".
Il pranoterapeuta Cesare Verderame rispose all'invito recandosi in casa del medico .
Gi dalla seconda seduta il sacchetto dello spurgo ferita risultava completamente pulito e la ferita presentava un inizio di positiva regressione (si stava rimarginando).
Alla terza seduta il medico aveva tolto il sondino gastrico ed iniziava alimentarsi normalmente con una semplice minestrina.
Nelle poche sedute successive la Ferita si rimargin completamente facendo ritornare alla normalit la vita e il lavoro del medico.
Ancora una volta l' espressione del pranoterapeuta " ci provo " ha avuto uno strabiliante successo.

Con affetto
Cesare G."

11/05/2009


STEFANIA | "PER QUANTO RIGUARDA IL TRATTAMENTO HO AVVERTITO UNA SENSAZIONE DI BENESSERE, DI RILASSAMENTO HO PROPRIO SENTITO LE PULSAZIONI DEL CUORE RALLENTARE (DATO CHE ERANO UN POCHINO ELEVATE MI CAPITA SPESSO), E POI A LIVELLO DELLO STOMACO AVVERTIVO DEI BRONTOLII DEI LIQUIDI CHE SI SPOSTAVANO E COME UN PESO SEMPRE SULLO STOMACO MA NN FASTIDIOSO.
MI SENTIVO LE BRACCIA COME ADDORMENTATE E LE GAMBE RILASSATE. MENTRE QUANDO MI SN RIALZATA MI SENTIVO UN PO' COME INTONTITA.
INSOMMA UNA ESPERIENZA PIACEVOLE.
Grazie
Stefania"

17/04/2009


SABRINA | "Sono una persona molto ansiosa, per caso ho trovato su internet il sito del signor Verderame e per curiosit ho provato a chiamare!
Ho trovato una persona gentilissima e lo stesso giorno abbiamo fatto una seduta a distanza!
Ho provato un forte batticuore e una specie di corrente che mi attraversava il corpo e poi un senso di rilassamento!
Abbiamo fatto fin ora 3 sedute e il mio umore migliorato anche se ci sar da lavorare ancora!

Un Grazie di cuore
Sabrina"

16/04/2009


Glenda | "Abbiamo un pastore tedesco, Luna, di 10 anni, dolcissima.
Quando aveva circa sei anni sono avvenuti, nella vita di tutta la famiglia, alcuni cambiamenti importanti tra i quali l'adozione di un'altra cagnolina cucciola. Luna ha cominciato a sviluppare una patologia cronica piuttosto invalidante chiamata colite ulcerosa. In questi anni abbiamo sentito diversi pareri medici, fatto esami, a volte anche piuttosto invasivi (es. gastro-rettoscopia), provato svariate terapie, ma si assistito a un lento e graduale peggioramento, fatto di oscillazioni tra i cosiddetti "alti e bassi". Verso novembre 2008 siamo ricorsi anche a flebo perch Luna non mangiava pi, essendo probabilmente satura delle terapie farmacologiche intraprese.
Una mattina un collega, vedendomi preoccupata per la situazione, mi ha consigliato la pranoterapia e, guardando su internet, mi ha segnalato il dr Verderame.
Io ho provato a chiamare, nonostante fossi molto scettica rispetto queste tecniche, spinta dalla disperazione. Dall'altra parte del telefono ho trovato una voce molto accogliente ed empatica che ha ascoltato la mia problematica e mi ha fissato un appuntamento con molta elasticit oraria.
Luna una cagnolina molto buona, ma piuttosto diffidente con gli estranei, non le piacciono molto le coccole al di fuori della famiglia, ma preferisce il gioco. Luna entrata nello studio e ha cominciato a guardarsi intorno, annusando dappertutto. Non appena il dr Verderame si approcciato a lei, si seduta e in seguito sdraiata, facendosi toccare senza difficolt. Finito l'intervento si rialzata e ha ripreso il suo "giro d'esplorazione".
In questi tre mesi circa (da dicembre 2008 a ora) sono state fatte due sedute "dal vivo" e diverse altre a distanza. Soprattutto da questo punto di vista io ero molto scettica. Mi stato chiesto di inviare una fotografia della cagnolina via mail e cos ho fatto, senza capirne bene il senso. Per la verit ancora oggi non mi molto chiaro cosa succeda, ma qualcosa succede sicuramente.
Quando Luna non sta bene, magari non mangia o fa i suoi bisogni troppo spesso e male, io chiamo il dr Verderame, gli spiego la situazione e , premettendomi ironicamente che non ancora abilitato a fare miracoli, cerca di ricompensare la situazione. A tal proposito mi ricordo in particolar modo, una volta che Luna (e noi di conseguenza) aveva passato un brutto weekend, non mangiando, con frequenti episodi diarroici e manifestando ovviamente debolezza, tanto da temere seriamente le conseguenze di questo suo peggioramento. Il luned mattina ho chiamato subito disperata il dr Verderame, lui mi ha rassicurato dicendomi che avrebbe provato a fare qualcosa e chiedendomi di fagli sapere, come ogni volta del resto, il risultato. Tutto questo avvenuto verso le 11 di mattina; gi alle 13 Luna ha cominciato a mangiare, nel corso del pomeriggio sono diminuite le scariche e la stanchezza, con la conseguente ripresa del gioco.

Degli incontri con il dr Verderame ho apprezzato diversi aspetti:

In primis sicuramente l'empatia dimostrata anche verso gli animali, considerati creature degne di rispetto e di amore.
Inoltre sono rimasta piacevolmente colpita dal fatto che, consapevole di non fare miracoli, non mi abbia mai chiesto di abbandonare la medicina tradizionale e i farmaci assunti. Un ulteriore aspetto il lato economico, in quanto non stata fissata alcuna tariffa, piuttosto stata proposta un'offerta libera senza scadenze, evidenziando, a mio parere, la totale assenza di una finalit lucrativa di tale attivit.
Mi sono permessa di fare quest'ultima precisazione perch, per persone come me, poco informate e inoltre piuttosto scettiche in materia, risulta facile pensare a un tornaconto economico. Vorrei sottolineare invece che l'unico tornaconto stato a favore della condizione di Luna.
Vorrei infine ringraziare il dr Verderame per questo riservandomi, in accordo con lui, la possibilit di contattarlo d'urgenza qualora la situazione lo dovesse richiedere.

Glenda"

21/03/2009


DANIELA | "Questo testo di riconoscimento delle capacit di guarigione di Cesare non esprimer comunque tutti i "grazie" che si meriterebbe.
Ho iniziato le terapie verso la fine di ottobre 2009 dopo circa due mesi dalla comparsa di sintomi ipertensivi.
Non ne avevo mai sofferto ma ,in concomitanza dell'entrata in menopausa,la pressione ha cominciato a rialzare sui 160-180 anche 190 la Max e 100-110 la minima.
Avevo vertigini, spossatezza, testa confusa, senso di nausea, emicranie e, a volte, preoccupante sensi di oppressione toracica.
I primi due stato necessario fare terapia due volte a settimana poi mano mano che la pressione si abbassava stabilizzandosi, una volta a settimana. So quando una seduta avr buoni risultati, comincio a sentire dei movimenti interni nella zona toracica a sinistra che via via diventano dei gorgoglii udibili anche all'esterno.
Sento che mi rlasso e che diminuisce una specie disordo dolore compressivo, come uno spasmo che si apre e che lascia uscire anche l'ansia.

Vorrei dare un consiglio a tutti; non andate da Cesare solo per guarire il corpo... ma anche per riequilibrare insieme anche il vostro spirito!
Un giosissimo grazie

Daniela"

02/03/2009


FRANCESCA | "Caro Cesare,
ricordo ancora la prima volta che sono entrata nel tuo studio, non riuscivo a fare le scale. Allora non potevo immaginare che quellincontro avrebbe cambiato la mia vitaFu la prima guarigione e a quelle ne sono seguite altre....
Lultima volta che ci siamo visti non potr mai dimenticarla, ero in lacrime la sera prima ero stata male a causa di una forte gastrite, ancora non riesco a crederci ma da quel giorno io non ho pi avuto nessun dolore, quando ci penso sento un profondo senso di serenitcome se mi avessi liberata di un peso
La cosa meravigliosa che quando racconto la mia esperienza e parlo di te lo faccio perch vorrei che altre persone avessero la fortuna che ho avuto io di incontrare una persona tanto speciale.

Grazie di tutto
Un abbraccio"

14/01/2009


MARCO | "" Mia madre, che a tutt'oggi soffre di una forma di sclerosi multipla e di fibromialgia, presentava ormai da 7 anni difficolt motorie, dolori muscolo scheletrici continui, intense forme di bruciore al viso e un forte senso di compressione alla testa; aveva un tipo di vita decisamente scarso al quale di conseguenza si aggiungeva uno stato di depressione.
Nel dicembre 2008 ha conosciuto Cesare e da allora la sua vita migliorata, gi sin dalla prima seduta, cos come non erano mai riusciti anni di cure!
Ad oggi riesce a camminare meglio, affrontare sforzi, in grado di tenere testa alle sue malattie in modo pi fiducioso rendendo Anche le cure in corso pi efficaci.
Con l'aiuto di Cesare il nostro Natale e tutte le altre festivit sono state meravigliose.
Il 2009 sar uno splendido anno.
Grazie Cesare!"

Marco"

12/01/2009


Anna e Sergio | "Carissimo Cesare,

Perdonami se vengo a scriverti con un p di ritardo,ma so che tu avrai perfettamente capito il mio stato d'animo in questo periodo.
Cesare io non finir mai di ringraziarti per la tua immensa disponibilit,per la tua sensibilit la tua gentilezza,per l'amore grande che hai dentro di te.
Ci sei stato vicino in questo momento doloroso come nessuno.
Vedi Cesare noi tutti in questo mondo avremmo bisogno di amore e solidariet,ma poi sono poche le persone disposte a concedersi,ognuno perso nel suo piccolo mondo di egoismo.
Tu sei una di quelle persono speciali che hanno tanto amre da dare e lo dai con gioia,con piena disponibilit,felice di essere di aiuto agli altri.
Ho pensato che tu fossi un angelo mandato tra noi per essere di aiuto e conforto,infatti di aiuto e di conforto in questo periodo ce ne hai dato tanto.
Purtroppo Golia il nostro amatissimo gatto non c' pi, andato anche lui ad ingrossare le schiere degli angeli e da li avr senz'altro capito quanto tu lo hai aiutato a sopportare nel modo migliore la sua malattia,un sarcoma inesorabile e te ne sar profondamente grato,come grato per sempre saremo noi.
Grazie Cesare sei una persona splendida sarai sempre nel nostro cuore.
Che Dio ti benedica.
Anna e Sergio."

07/12/2008


Pierluigi | "Caro signor Cesare,
desidero innanzi tutto ringraziarla per la sua gentilezza e disponibilit.
Mi perdoni il ritardo con cui lo faccio.
Mi ha chiesto di descrivere che cosa provo durante le sedute " a distanza".
Rilassamento e senso di tranquillit sono la norma.
Talvolta non sempre,avverto sensazione di caldo alle mani e nell'area ove le appoggio.
In qualche occasione ho percepito la sensazione di " puntura di spilli ".
La seduta seguita da benessere e sensazione di ricarica di energia.
Se mi permesso di esprimere un giudizio, questo senz'altro positivo e posso assicurarla che io traggo beneficio da questa terapia.
Per tutto questo le sono molto riconoscente.
Spero di venire presto a trovarla."

03/12/2008


Carla | "Cesare che dire, mi piaciuto molto e lo consiglier ai miei clienti che credo ne abbiano bisogno. L'ho letto tutto e ne sono rimasta affascinata, stata davvero una bella scoperta
Grazie mille"

03/12/2008


Rossana | " vero,
proprio vero;
conoscere una persona come Cesare una delle cose belle della vita.
Provare...per credere!
Con simpatia, ciao"

03/12/2008


Federica | "le sensazioni provate in una seduta sono straordinarie: dalla curiosit di cosa sta succedendo, alla leggerezza di tutto il corpo, al sentirsi come un' onda del mare influenzata dalla luna ...sono stata bene...Grazie!"

03/12/2008


Cristina | "SOFFIETTA DIVENTA PUFFETTA
Quando il mio gatto Oliver ebbe l'incidente decise autonomamente di non andare pi a zonzo...Allora, grata del fatto che fosse ancora vivo,
chiamai l'associazione randagi chiedendo di adottare un gatto che nessuno avrebbe mai voluto. Dopo tre giorni mi dissero che una gattina (gi adulta) era stata ritrovata con gravissime ferite da percosse (era stata bastonata al centro della colonna vertebrale) e di conseguenza aveva riportato dei danni neurologici irreversibili per i quali era soprannominata una gatta "raso terra"....In sostanza la parte anteriore del corpo e le zampe erano erette, mentre il restante si trascinava paralizzato...
Quando sono andata a prenderla era chiusa da pi di tre mesi in una gabbia di pochi centimetri. L'addetta aprendo lo sportello che mi separava da lei, mi avvis che era quasi impossibile toccarla perch la gatta per il terrore ringhiava e soffiava con tutte le sue (poche) forze...di qui il suo primo nome: Soffietta. L'amore di Oliver, il mio, la voglia di vederla di nuovo fare un saltino anche di pochi centimetri, hanno portato Soffietta a stare in piedi nella parte posteriore, seppur con una visibile "curva" al centro della colonna e dei "testa coda" ogni volta che la sua parte posteriore avrebbe dovuto girare sincronizzata con tutto il resto. Inoltre, Soffietta aveva paura del mondo, non aveva la forza di sentirsi fiduciosa, le ferite della violenza non l'avevano ancora abbbandonata.
Un fortunato giorno Soffietta arriva da Cesare e ne esce completamente trasformata nel corpo, nello spirito e nel carattere: colonna vertebrale DRITTA, NIENTE TESTA CODA, FUSA A GO GO, NO PAURA DEGLI UMANI. Ma soprattutto quanto Cesare le ha dato la sensazione di profondo calore che aveva dimenticato (neppure io e Oliver c'eravamo riusciti, seppur con tanto impegno). L'appagamento che lenisce le ferite ha operato una profonda e CONTINUA traformazione, sotto gli occhi increduli delle persone che conosciamo e che notano OGNI GIORNO i suoi progressi.Adesso che tornata alla sua naturale integrit, il suo nome cambiato: PUFFETTA LA DOLCE....come Cesare che solo per amore di donare le ha ridato una nuova vita. GRAZIE da parte di Cristina & Oliver!"

03/12/2008


Filippa | "Ciao Cesare,
sto scoprendo giorno per giorno gli effetti benefici della pranoterapia. Ne ero all'oscuro fino a qualche giorno fa, ma devo dare atto ai cosiddetti "metodi alternativi". Trovo giovamento in ogni campo di vita. Fino a qualche tempo fa a causa del mio problema a deambulare stavo dimenticando che dietro ad un bastone c' una bella persona. Grazie al tuo intervento piano piano la sto riscoprendo!
Un immenso grazie!"

03/12/2008


Christina | "La ringrazio infinitamente per quanto ha fatto per Pier Luigi. Un giorno mi ha detto: "avrei tanto bisogno del prano" poi, con il suo intervento a distanza stato meglio, i tremori sono scomparsi, la gamba si sgonfiata, il respiro non lo affliggeva pi di tanto, tranne i due episodi
di edema polmonare che ha superato con coraggio e dignit, come sempre. La penultima sera ha detto: "sono pieno di energia". La sera del 6 dicembre si addormentato, alle 3 di notte si svegliato e ha detto: "che cosa state complottando?" sono state le sue ultime parole. Alla mattina del 7 entrato in coma, alle 12 se ne andato senza accorgersi, era quello che speravo per
Lui. Sicuramente il suo aiuto stato fondamentale! Era contento quando gli dicevo che lei interveniva a distanza, i suoi
occhioni azzurri che comunicavano ancora voglia di vivere e speranza, si illuminavano, sorridevano, l'ha aiutato molto, grazie ancora, grazie anche
da parte sua, le era molto riconoscente e la stimava molto, credeva in lei. Da quando ha iniziato a pranare Pier Luigi a distanza io non ho preso pi il Minias per dormire, ho fatto delle dormite incredibili, erano anni che non succedeva!spero che duri. ora devo cercare di superare questo difficile momento, non sar semplice, dire che era Grande poco! Manca moltissimo a tutti quelli che l'hanno conosciuto o che hanno sentito parlare di Lui. Ancora grazie e buona fortuna"

03/12/2008


Serena | "ho 23 anni sono di forli 3 anni fa ho passato un bruttissimo periodo dopo aver passato un grossa crisi depressiva ho avuto una strana eruzione cutanea alle gambe delle grosse cisti in tutti 2 i polpacci in ospedale mi avevano diagnosticato mille cose dalla leucemia alla porpora x me e stato bruttissimo ho girato x 6 mesi in vari ospedali,dottori farmacie ecc. ma questa misteriosa malattia che non ha mai avuto un nome me l'ha curata un pranoterapeuta bravissimo ora sto bene finalmente mi ha ridato la gioia di vivere grazie a tutti"

03/12/2008


Rosy | "Voglio esprimere la mia esperienza personale vissuta presso lo studio di Cesare Verderame.
Premesso che mi sono recata da lui con moltissimo scetticismo, dubbi ed incertezze, ma la cosa che mi ha colpito quando ho telefonato per un appuntamento, mi stato detto che la prima seduta sarebbe stata a titolo gratuito, per permettermi di capire cosa succedeva e poi avrei deciso in modo autonomo, ma non nello stesso giorno, se continuare o meno.
Mi sono ricreduta durante la seduta di pranoterapia, poich ho sentito immediatamente un beneficio alla mia cervicale, che mi tormentava da alcuni giorni.
Con questa mia testimonianza intendo ringraziare il Sig. Verderame per la sua disponibilit e ci tengo a precisare che avendo telefonato ad altri centri che si occupano di pranoterapia, lui stato l'unico a dirmi che la prima seduta era a titolo gratuito.

Ringranzio vivamente il Sig. Verderame che mi ha dato la possibilit e l'opportunit di scoprire un nuovo metodo per alleviare il mio malessere."

03/12/2008


Angelo | "Soffrivo di ansia e ipocondria ed il sig. Verderame mi ha aiutato veramente. Ho fatto nove sedute ed ora non prendo pi gli ansiolitici!"

03/12/2008


Francesco | "Con questa lettera voglio ringraziare il sign.Cesare Verderame perch mi ha aiutato in un momento particolare della mia vita.
Ho infatti attraversato un periodo di circa sei mesi
nel quale ho sofferto di ansia e attacchi di panico,che mi condizionavano la vita anche nelle cose pi semplici . Inizialmente avvertivo uno stato di agitazione poi trasformatosi in uno stato di ansia che ha avuto come sfogo un forte attacco di panico.In passato non ho mai avuto qualcosa del genere ne tantomeno giramenti di testa o svenimenti ed per questo che quell\'evento improvviso e forte mi aveva impressionato. Da quell'attacco di panico vivevo con la paura che da un momento all'altro,dovunque mi trovassi mi potesse ricapitare,questo mi aveva portato addirittura ad uscire di meno,ad avere molte paure mai avute prima e a non essere piu' sicuro di me stesso,mi sentivo debole e vulnerabile davanti a un fenomeno del genere. Subito dopo quell'attacco di panico per un po' non ne ho parlato con nessuno,quasi fosse una vergogna, finch ho capito che questi eventi non si possono superare da soli ed ho deciso di farmi aiutare,ne ho parlato con la mia famiglia,con la mia fidanzata e dopo anche con un medico,ma io volevo sapere di preciso cosa avevo avuto e perch mi era venuto un attacco di panico,cosi mi sono rivolto a uno specialista che ha inquadrato nello stress la causa principale della mia ansia e del mio attacco di panico.
Poi mia sorella un giorno mi prese appuntamento con un pranoterapeuta,Cesare appunto,per degli incontri di pranoterapia.
Io sinceramente non sapevo neanche il significato della parola pranoterapia e devo ammettere che ero molto scettico,la vedevo una perdita di tempo.
Invece gi dal primo incontro,al quale erano presenti mia sorella e mia mamma,sentii un piccolissimo,ma per me importante miglioramento.
Tale miglioramento divenne evidente dalla 5-6 seduta,quando ero sul lettino mi sentivo molto rilassato e con una maggiore forza di reagire alle paure e all'ansia.
Devo essere sincero , la pranoterapia e Cesare,mi hanno dato la forza di reagire e mi hanno permesso di tornare piu' forte di prima.
Adesso affronto meglio la vita,certo capitano le giornate in cui sono piu' ansioso,ma ormai so come affrontarle e non mi faccio piu' impressionare. La mia fidanzata,la mia famiglia,Cesare insieme al mio dottore mi hanno permesso di superare questa malattia, si perch l'ansia una malattia e va curata come tale. Bisogna contare molto su se stessi ,ma l'aiuto degli altri,di chi ti vuole bene importante ed indispensabile per trovare la forza di reagire e tornare a stare bene con se stessi e con la vita.
Per questo motivo mi viene spontaneo dire
GRAZIE CESARE
Con Simpatia"

03/12/2008


Isabella | "Oggi sono stata da Cesare mi sentivo molto dolorante,gonfia,stanca.Dopo essermi sdraiata sul lettino ed aver chiuso gli occhi ho percepito tutte le tensioni e i dolori del mio corpo e al contatto con le sue mani i dolori si sono acuiti prima in una met,poi nell'altra met del mio corpo.
Ho sentito nello stesso momento una forte corrente elettrica attraversarmi disordinatamente,poi sempre pi ordinatamente dall'alto verso il basso e un calore sempre piu intenso che scendeva verso il basso.
Pian piano mi sono raffreddata e ho percepito dei punti di uscita dell'energia situati sulla sinistra,dove era Cesare.
In seguito l'energia uscita da tutto il mio lato sinistro formando un triangolo che aveva come vertice Cesare.
Un senso di abbandono mi ha cosi avvolta e lentamente mi sono trovata in un'altra dimensione,ho visto colori vivaci e chiari poi distantamente dei volti umani a me sconosciuti.Inizialmente un pilota d'aereo nella cabina del velivolo,poi una donna straniera che mi sembrava indiana,poi una coppia di uomini,ciascuno su una motocicletta,che svoltavano in una strada verso il mare e io "sapevo" che erano in Sicilia,vicino Palermo.
Era come se stessi vivendo nei loro corpi o presso di loro,o come se avessi vissuto gi la loro esperienza.
Mi sono risvegliata quando Cesare ha schioccato le dita e ho sentito un rilassamento e un abbandono totali,in quel momento ho avuto la percezione di un alleggerimento del mio corpo,come se a quel punto stesse solo sfiorando il lettino,sollevandosi impercettibilmente.
Ero cosciente e ad occhi aperti,ma era come se non riuscissi ancora ad osservare le cose con la solita attenzione,il solito "controllo".
Scesa dal lettino ho sentito la mia testa molto leggera e il mio corpo fluttuante,in questa condizione ovattata sono riuscita a ritornare a casa senza alcun problema.
I miei dolori erano spariti completamente."

03/12/2008


Cristina M. | "Gentile Signor Cesare,
oggi stata la prima seduta che ho avuto con lei,sono rimasta molto sorpresa,lei ha un calore immenso che gli esce dalle mani,oggi avevo la mia solita emicrania che ormai mi porto dietro da 20 anni,e mi passata,sento la testa molto leggera,e sono molto rilassata,io credo in lei ,e penso di aver trovato una nuova speranza che ormai avevo perso dopo tanti anni di visite da neurologi e lunghe cure che non mi hanno mai portato a niente...
non vedo l'ora di fare la prossima seduta.
intanto la ringrazio molto."

03/12/2008


Antonella Cerutti | "Carissimo Cesare,
sono moltissimi anni che ti conosco e ogni qualvolta mi rivolgo a Te per i miei problemi di salute non smetti mai di stupirmi. ggrazie per avermi ridato la forza di convivere con la mia patologia pensando di essere sanissima e guardando la vita con Gioia e Amore.
Grazie di cuore Fratellino mio.....
Antonella Cerutti"

04/11/2008


DOMENICO | "Mi hai aggiustato la schiena e la pressione si stabilizzata.

In piu' sono pieno di energia che prima non avevo.

A 71 anni mi sento come un ventenne! grazie !!!"

21/08/2008


SONIA | "Innanzitutto, una persona cordialissima e gentilissima che
ha saputo profondermi (anche a mio marito che mi accompagnava) una
forte serenit. E' indubbio che il mio braccio, reduce da una
frattura, al primo incontro manco riuscivo a muoverlo; alla terza
visita (l'ultima), riuscivo a muovere il braccio quasi bene, e
pertanto grazie a Cesare per le sue grandi doti. Ti consiglier anche
ad amici."

30/07/2008


LUIGI | "Soffrivo di una protrusione alla sesta vertebra (cd. ernia del disco) che da tre anni non mi faceva camminare piu' in modo corretto, oggi posso dire, a seguito di poche sedute presso il simpatico Cesare Verderame ho ripreso a camminare agevolmente senza alcun problema... direi quasi da non credere! In precedenza avevo provato di tutto senza alcun esito: trazioni, visite e sedute mediche, ginnastiche riabilitative, shiatshu...insomma sono veramente soddisfatto.

Luigi Reschigna"

24/07/2008


MARISA | "Devo dire un grazie di cuore al sig. Verderame, che mi ha salvata da una operazione che avrei dovuto fare asl piede sinistro perch affetto da un neuroma di MORTON.

Zoppicavo dal male, camminavo come se avessi un chiodo fisso nel piede.

Lui con alcune sedute mi ha guarita completamente.

Nellecografia di controllo effettuata alcuni mesi dopo, il neuroma era sparito totalmete.

Grazie ancora.

Marisa"

07/07/2008


pironcina1 | "Soffro da molti anni di ansia, attacchi di panico, depressione con alti e bassi, Quest'anno in gennaio ho avuto una ricaduta alquanto forte sono andata avanti per 3 mesi con stati ansiosi pensieri angoscianti, dormivo con fatica, mi svegliavo piu' volte alla notte, la sveglia era un dramma , ero piu' depressa che mai per puro caso ho sentito parlare di cesare verderame pranoterapeuta di milano, cosi' mi sono detta proviamo anche questa, anche se abbastanza scettica, ma non sapevo piu' a che santo votarmi, gli ho telefonato ed ho cominciato la pranoterapia a distanza, non ho spiegazioni ma dopo una settimana io sto molto ma molto meglio
dormo tranquillamente non mi sveglio piu' di notte, i pensieri angoscianti non c'e' ne sono piu' ho cominciato ad uscire di nuovo, non chiedetemi come funziona perche' non lo so neanch'io, so solo che sto molto meglio e sono felicissima un grazie al pranoterapeuta perche' mi ha ftto vedere la luce dopo aver vissuto in un baratro

Tratto da : http://forum.alfemminile.com/forum/fitness2/__f21036_fitness2-dap-ansia-pranoterapia.html"

05/03/2008


BEATRICE | "strano personaggio il Cesare, simpaticone con voce di baritono gradevole gioioso e scherzoso fino allestremo, ma molto impegnato nel suo dovere di guarire alcuni miei problemi ha risolto ed anche se ancora presto direi quasi definitivamente una pancia brontolona e dolorosa conseguente ad una gastroenterite un paio di ginocchia malconce dopo due belle cadute un bel miglioramento nel mio problema di anca storta.

Grazie di cuore!!!!"

10/12/2007


TIZIANA | "Soffrivo di forti dolori al collo e alla schiena. Mi sono rivolta a una fisioterapista.

Dopo un anno di terapie mensili la situazione era peggiorata, da non poter dormire.

Il signor Cesare mi ha guarito con solo due sedute; ora sto benissimo grazie a lui."

30/11/2007


DIANA MORELLATO | "( Le invio la testimonianza di mia suocera Morellato Diana che continua ad avere molto beneficio in seguito alla sua terapia.)

Dieci anni fa in seguito ad una caduta da una scala mi sono fratturata un calcagno. Purtroppo la frattura non stata immediatamente riscontrata dai medici del Pronto soccorso. A causa di questo errore iniziale (sono stata ingessata con un mese di ritardo) ho avuto lo sfondamento del calcagno ed ho dovuto subire, una volta tolto il gesso, un intervento di artrodesi con inserimento di viti e altri 3 interventi successivi.

Da allora ho sempre avuto male soprattutto camminando ma anche stando immobile, di giorno e di notte. Il dolore nonostante l'utilizzo di diversi tipi di analgesico non mi ha mai abbandonato. Ho provato terapie fisiatriche, pomate, mi hanno perfino dato la morfina, niente si dimostrato efficace.

Quest'estate casualmente ho letto sul giornale di un pranoterapeuta Verderame Cesare che riceveva in uno studio a Milano e che aveva aiutato molte persone con problemi di dolori di vario genere.

Ho preso l'appuntamento. All'inizio ero un po' scettica, ne avevo provate tante, mi sono detta " proviamo anche questa " ma ero quasi rassegnata all'insuccesso. Dopo la prima volta il male si acuito, avevo quasi deciso di lasciar perdere, invece ho insistito. E ho fatto bene, piano piano il male si attenuato e contemporaneamente ho notato un netto miglioramento nel tono del mio umore, ho cominciato a vedere meno nero, ho ricominciato a sperare. Dopo 8 terapie il male mi passato completamente a riposo e si attenuato molto anche quando cammino, utilizzando un plantare, che dietro consiglio del pranoterapeuta mi sono fatta fare. Sono molto contenta, quasi incredula

Sono molto riconoscente a Cesare per il suo
aiuto

Diana Morellato

Grazie anche a nome mio, con riconoscenza
Giuseppina Antonini"

05/11/2007


BARBARA | "Conosco Cesare da un po' di tempo e faccio con lui una seduta a settimana.
Nel corso di questo periodo mi ha attenuato diversi disturbi, dolori cervicali e alla schiena, tensioni allo stomaco e alla pancia, inoltre gli stati d'ansia legati a questi disturbi sono del tutto scomparsi.
Ho riscontrato effetti positivi anche sull'umore e sulla resistenza alla fatica.
Mi ha seguita anche durante la seconda gravidanza ( una gravidanza a rischio)aiutandomi ad affrontarla in modo pi sereno.
Solo di recente,per,ho potuto constatare l'efficacia della pranoterapia anche a distanza.
Mi ero recata in ufficio come ogni giorno e dopo poco tempo ho iniziato ad avere un forte giramento di testa con nausea.
Ho chiamato Cesare al telefono, mi ha chiesto di sistemarmi in un posto tranquillo e rilassarmi. Cosi ho fatto,e ho provato le stesse sensazioni provate durante le sedute in studio, come se fosse presente li accanto a me.
Dopo circa 15/20 minuti di seduta la nausea passata e il giramento di testa si via via attenuato fino a scomparire completamente.
Il suo intervento mi ha consentito di riprendere la mia attivit lavorativa immediatamente.

Barbara"

22/10/2007


SILVANA | "Ciao Cesare, ti ringrazio infinitamente per aver ridato al ginocchio di mio marito un aspetto "umano". Sono bastati pochi trattamenti per togliere gonfiore e infiammazione ad un ginocchio, cui era stato asportato il menisco esterno tanti anni fa a seguito di trauma sportivo, e che ogni tanto si gonfia procurandogli dolore enorme e impossibilit a camminare. E, naturalmente, un enorme grazie anche da lui

Silvana"

14/10/2007


CLEMENTINA | "Da Gennaio 2007 soffrivo di un malessere generale:

- Dolori alle anche, avvertivo come un bruciore nelle ossa

- Dolori alla parte superiore delle gambe, che mi facevano camminare in
modo dondolante.

- Dolori alle ginocchia, anche qui bruciore e faticavo molto a scendere
le scale

- Dolori al collo e spalle

- Al mattino avevo le mani gonfie, e non riuscivo a fare il pugno
Premetto che lo scorso anno cadendo accidentalmente avevo rotto il 3- 4 e 5 metacarpo della mano sinistra e quindi pensavo fosse normale avere
questi sintomi, ma che anche la mano destra cominciasse a darmi
problemi ...(non riuscivo piu' a dare una forte stretta di mano alla
persone che incontravo, perche' dolorante).
La cosa aveva cominciato a preoccuparmi seriamente, e mi chiedevo se a 46
anni sono in questo stato a 70 come sar?

Dopo la prima seduta con Cesare Verderame sono stata bene subito, incredibile, solo alle ginocchia mi era rimasto un LIEVE bruciore se
scendevo le scale, per il resto tutto il mio corpo era piu' agile.
Sono stata da lui altre 2 volte ed ora sto bene.
Anche se per lui sono a posto, dopo le vacanze tornero' ancora , perche'
non voglio stare piu' male come prima, ed al solo pensiero quando ho
chiesto: "e se mi tornano i dolori cosa faccio?" Cesare Verderame mi ha
risposto : "Mi chiami al telefono".
Grande,
Grazie Cesare Verderame .

Clemenza Petrosino."

01/07/2007


ANNA | "Ciao Cesare, sono venuta da te nel lontano 1997, quando eri presso lo studio Prana, volevo solo dirti che non ti ho mai dimenticato per quello che hai fatto alla mia vita.
Oggi ho dato il tuo nominativo a una mia cliente........
Un saluto particolare

Anna"

22/02/2007


DANIELA | "Ciao Cesare, sono Daniela, la moglie di Marco.
Volevo farti sapere che Marco ha fatto una nuova ecografia ed andata molto meglio.
La prostata diminuita sia di peso che di spessore, le calcificazioni non sono aumentate ne diminuite, ma quelle che ci sono rimangono li perch sono talmente vecchie e datate che impossibile eliminarle.
Anche la vescica ha ricominciato a lavorare bene in modo da non lasciare pi residui che possano provocare infiammazioni.

E come ciliegina sulla torta, l'altra buona notizia, che siamo in tre.
Sono di quasi un mese, Marco felicissimo ed io pure.
Aveva paura che i suoi problemi potessero interferire con i nostri tentativi di avere un bambino e invece alla fine tutto andato bene, ci voleva solo un p di tempo e un bel p pi di serenit.
Mille grazie per averci messo lo "zampino", i progressi e i risultati che ha ottenuto, li dobbiamo molto anche a te.
A Marzo incominciano i mesi pi duri per Marco, perch si apre la stagione delle gite................. Spero che non abbia delle ricadute troppo pesanti.
Queste sono le novit.... sempre grazie per averci aiutato e che il tuo dono possa aiutare ancora tante tante tante persone.
A presto!"

20/02/2007


GILBERTO ZAPPITELLO | "Avevo seri problemi di deambulazione dovuti al deterioramento della cartilagine delle ginocchia.
Il sig. Verderame mi promise che i miei problemi si sarebbero ridotti da 10 a 4 e cos stato.
Dopo i primi tre trattamenti ho cominciato a sentire dei notevoli miglioramenti. Soprattutto mi era sparita l'infiammazione cronica alle ginocchia, che era fastidiosa e anche dolorosa. Poi sparito il gonfiore e le ginocchia sono diventate asciutte come una volta.
Adesso - dopo sei trattamenti - se mi capita di usare le gambe per un periodo troppo lungo (camminate di kilometri) ne risento, ma poi la stanchezza e il dolore alle ginocchia passano presto. Prima ci volevano giorni.

Gilberto Zappitello"

15/01/2007


ANTONIO | "Grandissimo splendido favoloso.... non so pi quali aggettivi usare per aver conosciuto Cesare per caso su internet. I miei dolori riguardavano la schiena e dopo una prima seduta da Cesare con la pressione delle sue mani gi stavo meglio.

Inutile dire che a scopo preventivo periodicamente mi rivolger a Cesare, persona secondo me molto carismatica. Grandissimo"

27/09/2006


CARLA CATERINA | "Ho subito un intervento di protesi inversa alla spalla che mi procurava molto dolore L' intervento perfettamente riuscito non stato accompagnato da una adeguata riabilitazione e sentivo ancora male. Dopo alcune sedute da Cesare Verderame, ho avuto un netto miglioramento e sono a tutt'oggi molto soddisfatta"

14/09/2006


FRANCESCO | "Buongiorno... erano 2 anni che, dato il mio lavoro sulla chitarra, soffrivo di epicondilite ( gomito del tennista ) .
Non riuscivo pi a suonare causa dolori anche avendo provato tutto il provabile ( massoterapia, infiltrazioni, medicine, osteopatia, agopuntura, creme etc. ). Un chirurgo specialista mi aveva consigliato ormai l' intervento ... Non lo sentivo nel cuore... Ho trovato il sito di Cesare per caso su internet ... ed abbiamo iniziato a lavorare e lavorare .
In qualche settimana gi andavo meglio e cos proseguendo ! Adesso svolgo diversi concerti e sono diplomando al conservatorio di Milano .

Saluto con affetto e consiglio sinceramente questo percorso."

29/08/2006


ARIELLA | "Grazie Cesare !
Per la tua disponibilit, la tua umanit e gentilezza ma sopratutto la tua immensa capacit nel curare l'anima e il corpo. Sino ad ora ho praticato le sedute a distanza con notevole beneficio,soffrivo di forti dolori alla schiena in quanto portatrice di una curva scoliotica e spiccata artrosi interpeduncolare, non potevo camminare a lungo senza che la mia schiena si facesse "sentire" se dovevo sostenere anche per poco una posizione china avevo grosse difficolt nel rialzarmi, Cesare mi ha ridato la possibilit di rifar tutto questo e molto di piu', sono reduce da un trasloco ,scale da fare, scatoloni da alzare ecc...ebbene, non ho mai avuto problemi con la schiena!La mia tensione alle spalle alla cervicale si notevolmente attenuta, la circolazione migliorata ed ho ritrovato la forza fisica da anni un p assopita. Grazie per avermi curato anche l'anima,ognuno di noi per fattori esterni per cause molteplici che la vita presenta porta con se delle ferite,con Cesare quelle ferite si sono definitivamente rimarginate ,posso dire con certezza di aver chiuso una porta e di essere pronta ad aprirne tante altre quante la vita stessa ci propone, con forza e determinazione. Le sedute di Cesare non sono mai uguali, ogni volta esprimevo a Cesare i miei diversi acciacchi e stati d'animo, le sensazioni che provavo durante le sedute erano molteplici e diverse, quando i miei muscoli erano doloranti sentivo una sorta interna di onda,calore fortissimo alle spalle e collo nel caso di tensione e dolore accompagnato da un calore indescrivibile alla testa con leggero e piacevole formicolio,nel caso di ansia e stress dal petto al basso ventre sentivo un peso fortissimo e il mio respiro rallentava dolcemente,queste e tante altre sono mie personali associazioni e percezioni fortissime. Ribadisco, a distanza.
Grazie Cesare
un'abbraccio Ariella"

14/04/2006


MARCO | "E' noto come le implicazioni indirette dell'asportazione di un adenoma prostatico - operazione pur necessaria ed indifferibile in caso di ipertrofia conclamata - siano lesive dell'autoimmagine maschile e possano costituire, specie se il paziente relativamente giovane, un grave ostacolo psicologico se non un trauma che pu compromettere una serena e normale vita sessuale. Ebbene, questo era il mio caso. Operato nel 2002, a cinquantatre anni, non ero riuscito sino ad oggi (2006) a superare tale sensazione di handicap, soffrendone moltissimo. Ma la medicina ufficiale, cui m'ero insistentemente rivolto, non faceva che ripetermi che tali conseguenze erano irreversibili. Non ho voluto accettarlo, e avendo deciso di tentare anche la via della medicina alternativa, mi sono affidato a Cesare Verderame, che in una decina di sedute di pranoterapia mi ha riportato a una condizione normale Stento quasi a crederlo, ma davvero cos. E gliene sar sempre infinitamente grato

Marco Ravera
, Docente nell'Universit di Torino"

24/03/2006